Modulo, direzione e verso

L’ultimo è bellissimo; non tanto per la battuta trita e ritrita (attribuita a Tom WAITS) quanto per la riposta: e si asciuga da sotto o sopra o viceversa?

Straw White Man Argument

Tutto questo prima che gli organi giudiziari preposti abbiano stabilito se Palmer è colpevole di un qualche reato.

Questa frase è tratta da un articolo, in cui si parla di uno statunitense annoiato che va in giro per il mondo a sparare e fare foto. Come accade a tutti i bambini nati male, prima o poi fa una cazzata più grossa delle altre.
Potremmo finire qui.

Però, la tesi dell’articolo è che la rabbia collettiva si abbatte su uno che potrebbe non essere nemmeno coinvolto in una cosa spiacevole e gli rovina la vita.
E tutto questo, appunto, prima che la giustizia statunitense faccia il suo corso su l’ennesimo caso di uno statunitense che considera una cosa che fa pum come il prolungamento del cazzo.

Ora, non vorrei dire, ma intanto il bimbo ha ammesso di aver ammazzato un leone, sapendo che questo era vietato, e di esserci partito dagli USA e viaggiando fino on Zimbawe per farlo.

Quanto poi alla giustizia statunitense in relazione a crimini (di qualunque natura e gravità) commessi all’estero, meglio lasciar perdere.

Alla fine è proprio l’approccio statunitense al mondo quello che culmina nel linciaggio, nella strage del disadattato di turno, nel giustiziere da telefilm (ah, no, quello è intrattenimento), almeno finché non se ne staranno a casa loro a sparasi l’un l’altro finché non finiscono.

E quanto a sentirsi padroni del mondo, forse non si sono accorti che i cinesi li tengono per le palle.
Anzi saranno proprio questi gli statunitensi del III millennio, con la differenza, che con loro, forse la notizia non sarebbe uscita.

Infine

la decisione di Palmer di chiudere lo studio ha avuto un’incidenza anche nella vita di persone che non hanno ucciso nessun leone. È probabile, per esempio, che la famiglia di Palmer dipenda economicamente dal suo stipendio, così come quelle dei suoi dipendenti.

che è bellissima: non è lui che tiene in piedi la baracca a non dover fare lo stronzo, ma quelli cui fa schifo quel che fa e pubblica online a smettere di dirglielo.

Quando un utente di Reddit, per esempio, si è lamentato del fatto che lo studio dentistico di Palmer abbia dovuto chiudere e che i suoi dipendenti siano stati licenziati, la risposta più votata dagli altri utenti è stata: «meglio per loro, meglio che lavorino altrove».

È esattamente il tipo di risposta che, secondo Fisher, svela uno dei più grossi difetti di quella che chiama «la giustizia della folla»

Insomma il problema non è una giustizia che non funziona e protegge i bambinoni armati (da chiunque armati e per qualunque motivo), ma la comunità online che

Per come è fatta, è in grado di decretare se una data cosa costituisca o meno un crimine – come per esempio essere una donna e lavorare nel settore tecnologico o nel giornalismo, oppure praticare la religione sbagliata: ciascuno di noi, a un certo punto, potrebbe finire dalla parte sbagliata della barricata. E permettere che accadano casi come quello di Palmer, o anche solo scrollare le spalle pensando che non si tratti di un guaio così rilevante, permette che comportamenti del genere si diffondano sempre di più.

Il tutto è una perfetta dimostrazione della tecnica dello Straw Man Argument, prendere una tesi (internet cacca) prendere un esempio in cui c’è internet e piegarlo finché non ne esca fuori merda, evitando di entrare nel merito, per non sporcarsi.

Ah, ma se il coglione non voleva innescare la reazione della comunità online (chissà cos’è), perché ha messo la foto su internet?
Eggià.

Da Non è che stiamo esagerando, col tizio che ha ucciso il leone? – Il Post.

96 MacBook Pro’s in one rack

We had a need to introduce 96 MacBook Pro’s for our product testing. Our requirements included Retina displays, small form factor, low power, cool running, Apple branded hardware, high density design, i7 CPU’s, 16GB RAM, etc… This is what I came up with. Some of the parts are custom 3D printed and others are standard off the shelf parts. We use 3D printed wedges to keep each lid open to 7mm, and other 3D printed parts to help hold the power bricks to the cable management arm. I know some of you will reply with the standard “Why didn’t you just use Linux?” or “Just use OS X in a VM on ”, but the testing we do requires Apple branded hardware, so this is what we came up with. This rack has been in service for a few months now and is running great.

Boh, però fico :)

Da 96 MacBook Pro’s in one rack. | Steve's Blog.

Non sindacabile

“Due minuti prima del turno – ha spiegato – sono venuti a notificarmi la sospensione, ci sono anche rimasti male loro perché nemmeno ho letto il foglio che mi hanno consegnato. Non mi interessa, io voglio davvero che i cittadini sappiano”.

Dura la reazione del sindaco Ignazio Marino a chi gli chiedeva della sospensione: “Questa domanda la poteva fare a un politicante del secolo scorso, non a me. Io non mi occupo di amministrazione delle aziende ma di selezionare le persone che devono poi avere la responsabilità strategica delle aziende come gli assessori che a loro volta scelgono i dirigenti e i cda delle aziende di loro competenza. In questa città, purtroppo, in passato è accaduto e continua ad accadere che quando qualcuno deve essere punito o licenziato arrivi la telefonata del politico che dice ‘No, ha fatto la campagna elettorale’. A me non me ne frega niente che ha fatto la campagna elettorale di uno di destra o di sinistra. Se fa bene fa bene, se fa male viene giudicato per quello che fa”.

Ho creduto fino ad oggi alla teoria di un Marino marziano (sembra il nome di un rilascio di Ubuntu) che il PD cercava di cacciare.
Da oggi credo invece che Marino sia (più o meno consapevolmente) strumentale a questo PD, che propugna soluzioni marchi(onni)ane ad ogni male.
Quando avrà finito per far incazzare tutti, e tutti contro tutti sarà troppo tardi.

Ha preteso le dimissione dell’assessore competente, ha azzerato i vertici dell’ATAC e con essi il CdA, ma quello che hanno fatto va bene perché lui è 2.0.

Da Roma, i lavoratori Atac protestano in divisa. Sospeso l'autista del video-denuncia – Repubblica.it.

Se Telepass Pyng, myCicero, EasyPark, ParkAppy, Wolley, Tabnet vi sembran pochi

Telepass Pyng, myCicero, EasyPark, ParkAppy, Wolley, Tabnet e Smarticket.it rientrano nel grande contenitoreAtac.sosta, che festeggia il suo primo anno di servizio. A un anno dall´attivazione sono circa 18mila gli iscritti che utilizzano il servizio per pagare la sosta attraverso smartphone, sms o telefonando da un qualsiasi cellulare. In totale risultano oltre 240mila le soste effettuate e tracciate con atac.sosta, pari ad oltre 40milioni di minuti di sosta tariffati in un anno.

Hanno annunciato Smarticket.it.
Cazzo.

Da Roma Capitale | Sito Istituzionale.

Da oggi ti rispondo il 9% in più

mentre è incrementata del 9% la risposta della vettura ai comandi del guidatore, senza per questo sacrificare il confort.

Che vuol dire che una macchina risponde il 9% in più ai comandi del guidatore? Quali comandi? Tipo il clima? O le frecce?!

Da Ferrari 488 Spider – Le Prime Foto Ufficiali – Quattroruote.

69cazzo69

Oggi è stata rivendicata una violazione di vari siti collegati alla Polizia e alla Giustizia italiana (immagine qui accanto), accompagnata dalla pubblicazione di database contenenti dati sensibili provenienti dai siti violati: nomi, indirizzi e numeri di telefono di persone delle forze dell’ordine o legate al settore.

Lasciamo stare le ragioni dell’intrusione: già è imbarazzante che abbia avuto successo, ma la vera vergogna è quello che ha messo in luce, ossia la gestione pateticamente inetta della sicurezza.

Però ci hanno almeno risparmiato p@ssw0rd, che è già qualcosa.

Da Le password patetiche dei siti di Polizia e Giustizia italiani: sberleffo alle leggi sulla privacy | Il Disinformatico.

Per l’uomo di merda che c’è in te

Da: AD FIAT 127 Sport – 70 HP \ 1978 \ deu – YouTube.

Araldica commerciale

Schermata 2015-07-27 alle 15.32.19

D’arancio, al motore di filtro uscente dal fianco sinistro, addestrato da uno zampillo d’acqua, il tutto al naturale attraversante una spelonca d’acero lente scope.

22 al giorno, dopo i pasti

Schermata 2015-07-27 alle 15.05.23

22 marines e veterani di guerra hanno percorso ben 22 chilometri portando sulle spalle un peso di 22 chili. Il numero che si ripete non è casuale, ma si riferisce ai 22 marines che negli Stati Uniti, ogni giorno, si tolgono la vita.

Al solito a Repubblica.it (pre)scrivono cazzate.
Facciamo un conto rapido?
22 * 365 = 7.832 / anno.

Da San Diego, marines a petto nudo contro il suicidio militare – Repubblica.it.