Lenticchie – Atto II (Sperando che non faccia cacare come le -)

Pera Williams (Star Wars Episode VII: Return of the Jones)


Tra le notizie della colonnina infame di Repubblica.it (quella a destra in genere popolata da fichette e panzane), compare la seguente:
Star Wars cantata a cappella – Il pezzo di John Williams rivisitato con la sola voce, senza strumenti musicali. Ecco il risultato
.
Non che io sia un cinefilo, men che mai spaziale, ma a me il pezzo del simpatico cappellaio pare tanto ricordare il tema di Indian Jones…

Biondi (Come Nembokid)

In occasione del primo governo Berlusconi, al neoeletto ministro Biondi fu chiesto di commentare come ci si sente ad essere ministro.

Lui reagì non sputando all’intervistatore (come sarebbe giusto) ma argomentando, e già questo…

Disse che il nipotino gli aveva domandato la stessa cosa (e ci può stare tutto) e che poi gli aveva chiesto se è più forte un nonno ministro o Nembo Kid.

Lui disse che era più forte Nembo Kid, dimostrando comunque una sobrietà ed una autocoscienza che nessun altro ministro avrebbe più dimostrato in seguito.

Ieri Beppe Grillo non solo sosteneva che Google lo stesse censurando, ma che grazie alle mail dei suoi visitatori a Google, la censura è stata rimossa.

Alla luce di quanto sopra, alla domanda se un visitatore del sito di Beppe Grillo sia più o meno forte di Nembo Kid, cosa risponderebbe?

Se poi davvero qualcuno avesse scritto a Google per questo, com’è che me lo immagino a correggere le pagine web col bianchetto sullo schermo, come nelle barzellette statunitensi sulle bionde?

P.S.: Chi è Nembo Kid?!
(provate a leggerlo come se al posto di Nembo Kid ci fosse scritto “Tatiana”).

R 20100720 1251

Ti.Po (Piccolo Punto)

Ti.Po? Bra.Vo?

Cominciano ad arrivare le prime indiscrezioni su quella che, da molti chiamata Alfa 149, sostituirà l’Alfa 147 nel settembre del 2009.

La prima è che alcune macchine del Gruppo verranno presentate in ritardo per non “sprecarle” con la crisi. Non sarà questo il caso della media Alfa, che può pure uscire nel 2009, tanto…
Calvinisti illuminati.

La seconda è che il nome potrebbe non essere un numero ma un sostantivo, forse Milano.
Visto che la prima cosa fatta da Fiat con Alfa è stata la dismissione di Arese, e visto che questa macchina verrà con tutta probabilità prodotta sulle linee rinnovate della 147, quindi a Pomigliano o a Pratola Serra, un nome possibile sarebbe Mi.To.Na.

Potrebbero fare un concorso e poi sbattersene i coglioni dei risultati come hanno fatto giustamente con la Mi.To, che ha rischiato di chiamarsi Solea.

La terza è che dopo averci scassato la minchia in ogni modo e per anni col quadrilatero alto come segno distintivo e gene della sportività Alfa Romeo, l’unica notizia tecnica emersa finora è che l’avantreno sarà un

più tradizionale Mc Pherson

Visto che ci hanno detto che sistemi di stabilità come il Q2 erano possibili solo sulle Alfa e solo in virtù dell’adozione del quadrilatero alto all’avantreno, se e quando la “Milano” o “Alfa 149” o “Al.Fa” verrà presentata avrà contemporaneamente l’avantreno della Bravo ed il Q2, sapremo se finora ci hanno detto una quantità colossale di cazzate o se le cazzate saranno solo appena cominciate.

La tendenza pare comunque quella di riproporre il metodo Alfa 145: Prendi il telaio della Fiat più prossima e ci ricami un po’ di croci e di biscioni; all’epoca la scelta cadde su quello della Tipo…

R 20100916 1545

Il mago dei numeri (Baruch Obama)

Il CINECA potrebbe essere interessato alla scissione nel PRC perché sarebbe la divisione del numero più piccolo conosciuto.

30 anni (e non sentirle)

Cossiga, rivela un segreto di stato che io sapevo già, perché esiste da anni un intero sito web dedicato all’argomento.

So’ forte io?!

Balla coi pupi (Venditori di lupini)

Riunione di oggi, quattro ore.
Solo due momenti memorabili:

Troppi pochi quadratini da crossare

Quanti so’ quelli giusti?

La differenza tra un ingegnere ed un matematico? Un ingegnere si chiede se il numero sessanta sia divisibile per due: sì; se sia divisibile per tre: sì; per quattro: sì; per cinque: sì; per sei: sì. Quindi sessanta è divisibile per qualunque numero. E se ve lo dice un laureato in filosofia…

Ha bevuto?!

The photo who lived twice (Vertigo)

Nella quotidiana sezione di panzane di Repubblica.it di oggi, 18 foto, tra cui quella qui sopra, intitolate

New York Vertigo, la metropoli vista dall’alto

R 20100720 1307

Furbi et orbi (Tomo II)

Siccome odio ripetermi, in merito a questo intervento della chiesa contro l’insegnamento dell’educazione civica in Spagna, ricordo che ne ho già detto qui.

Stile e sostanza (Aggiornamenti)

Dopo il provvidenziale cambiamento di piattaforma ad opera, tra gli altri, del solito Vic del blog di Mantellini, e dopo l’individuazione del bug di MSIE che spaginava il layout di questo, aspettiamo solo che Diego Bianchi cambi il maledetto CSS del suo per chiudere in bellezza l’anno 2008.

In merito a quest’ultimo, basterebbe semplicemente invertire colore di sfondo e testo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: