Sponsored a(d)sses

Un esempio di web semantico

Sponsored?!

Vista la follia assoluta della modalità di pubblicazione con WordPress, mi chiedo se una delle “sponsored” ads che si leggono nell’immagine non sia di qualche utente insoddisfatto.

L'(Apple)itica commerciale for Dummies

Se volete usare una versione di Java definita più leggera e parsimoniosa delle precedenti dal produttore dovete comprare un nuovo Mac più potente o un vecchio PC molto meno potente del vostro Mac attuale.

Se volete usare una versione di Java definita più leggera e parsimoniosa delle precedenti dal produttore dovete comprare un nuovo Mac più potente o un vecchio PC molto meno potente del vostro Mac più vecchio; ad esempio:

HP 530, dotato di processore Celeron @ 1,6 GHz e 512 MByte di RAM; prezzo (2007) circa 300,00€.

Apple MacBook Pro 17″, dotato di processore Core Duo @ 2,33 GHz e 2GByte di RAM; prezzo (2007) circa 2.500,00€

Sulla prima gira Java 6 R 12, sulla seconda no.

Think different™.

R 20110210 0901

Che sorpressa

Sono rimasto davvero molto sorpreso dall’esito delle elezioni sarde.

Un partito che non esiste ha preso il 24,42.

Free as in freedom.

Free as in freedom.

Mi è arrivato un messaggio dal mio gestore di telefonia nel quale mi si dice che se ricarico entro 48 ore, avrò 100 SMS in omaggio.
Ricaricherò fra 49 ore.

Sto imparando a convivere con la mia ignoranza

I bambini di oggi saranno gli immaturi di domani

Da piccolo avevo molte speranze, forse sogni.
Una di queste era quella di poter imparare.
Imparare cosa?
Quello che m’interessava.
Col tempo mi sono rassegnato a limitare questa mia aspirazione per due motivi:

  1. Per vivere si deve essere disposti a tutto, persino a lavorare
  2. Imparare implica qualcuno che insegna

In merito al primo punto, ho capito (non che mi sia rassegnato) che difficilmente nella vita ci si può dedicare a ciò che piace.
In merito al secondo, che sono talmente tanto poche le persone che sanno le cose, che questa quantità va elevata a 1/n per ottenere quelle che sanno insegnare quello che sanno, che il risultato va elevato a 1/m per ottenere quelle che hanno intenzione di insegnartelo; il tutto a 1/p per avere quelli che non hanno paura ad insegnarti qualcosa.

Crescere è imparare a convivere con le frustrazioni.
Le mie sono, quindi, vivere trascinando il peso di cose che non m’interessano evitando, quando possibile, di pestare delle merde.