Che ore sono? Bene, grazie?!

Pare che alcune fabbriche di microcar o minicar che dir si voglia abbiano acquistato una pagina su Repubblica per spiegare che questi veicoli non siano da demonizzare.

E infatti io mica li demonizzo, anzi, li vorrei equiparare agli altri veicoli.

In strada ci sono delle regole, un testo unico detto Codice della Strada.
Se vuoi stare in strada con gli altri, devi conoscerlo.
Per attestarne la conoscenza, devi essere giudicato ed alla fine ti deve essere rilasciato un attestato, detto Patente di guida.

È tutto molto semplice: chi vuole andare in giro con un qualunque mezzo che possa circolare per strada, deve avere la patente.
Tutto il resto, qualunque argomentazione, qualunque altro dato tecnico, qualunque altra statistica comunque stilata non conta un cazzo.

Il problema è a monte non a valle.
Non è che uno con una Panda, siccome è corta e lenta non ha bisogno della patente, mentre uno con una Lamborghini sì.
No, entrambi devono avere la patente, perché la patente attesta la conoscenza del Codice della strada, non le capacità di guida e nemmeno le caratteristiche tecniche del veicolo.

Obiezione: e le biciclette? e i motorini?
Da bravi, rileggete questo post.

1 commento su “Che ore sono? Bene, grazie?!”

I commenti sono chiusi.