Un po’ tutti confusi, e questo è un fatto

Leggo sul sito de Il Fatto Quotidiano un articolo di Telese, che scritto in questi termini è condivisibile.

Ma alla versione online, rispetto a quella del cartaceo manca una frase, tra le altre:

È uno stupido gioco ideologico esercitarsi negli esami del sangue al sindaco di Roma o additarlo come il figlio di un dio minore in virtù della sua storia. Al contrario: per noi c’è più affidabilità nella sua biografia post-missina, che nei vacui curriculum televisivi delle veline azzurrine con cui Silvio Berlusconi ha avvelenato il Pdl.

Messa così, mi pare almeno indice di un certo stato di confusione.
D’altro canto in materia non mi pare che nel PD siano messi meglio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: