Il senso del buco

Mi domando perché tutti i connettori non siano centro-simmetrici, come ad esempio l’adattatore MagSafe™ di Apple.

Perché ancora nel 2010 devo rompermi i coglioni col verso delle prese e delle spine?!

E non e’ mica difficile:

Connettori centrosimmetrici

Si chiama usabilità.

Prendete la USB.
La USB non è uno standard Apple, è uno standard.
La 3.0 NON è compatibile con la 2.0 in termini meccanici ma lo è in termini elettrici, tant’è vero che con il cavo adattatore 2->3 si può usare sulle 2.

Considerata la dimensione spropositata del connettore che è quasi tutto vuoto ed ha BEN 4 (!) contatti

Connettori CS a 4 poli

si sarebbe potuto almeno fare la presa in modo simmetrico. È talmente vero che molte chiavi USB hanno solo i contatti senza tutta la scatola attorno:
http://www.lacie.com/it/products/product.htm?pid=11408
http://www.transcendusa.com/Products/Modlist.asp?CatNo=83&LangNo=0&Func1No=1&Func2No=
http://www.pqi.com.tw/product2.asp?oid=19&catE1=19&PROID=351

Aggiornamento

Nei commenti Erix spiega che non sempre fisica e ergonomia vanno d’accordo, e non sempre fisica ed economia vanno d’accordo.

4 pensieri riguardo “Il senso del buco”

  1. Premesso che magari non ci hanno nemmeno pensato, ci potrebbe comunque essere una ragione elettrica per non fare connettori dati reversibili, specie con gli standard veloci come USB3:
    tracce di circuito stampato che finiscono nel nulla (come sarebbero quelle dal lato non collegato) sono da evitare a frequenze molto alte perche’ equivalgono a introdurre dei componenti reattivi, che possono creare problemi alla corretta trasmissione dei segnali.
    Si potrebbe forse compensare con qualche componente aggiuntivo, ma i costi aumenterebbero.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: