(Cala)trava nell’occhio

Se nel 2013 Roma non sarà vincitrice della candidatura alle Olimpiadi del 2020, la tomba dell’imperatore Veltroni resterà incompiuta. Doveva essere pronta per il 2009, ma sai, nel dubbio che non servisse ad un cazzo hanno rallentato i lavori.

* * *

Da La Repubblica.it – http://www.repubblica.it/sport/2011/04/19/foto/caltrava-15126538/1/?ref=HRESS-16 del 19.04.2011

6 pensieri riguardo “(Cala)trava nell’occhio”

  1. Repubblica ribadisce ciò che altri si erano affrettati a smentire in occasione dei casini dei Mondiali di Nuoto di Roma 2009: la scelta del Foro Italico fu ripiego in mancanza degli impianti di Tor Vergata, nonostante quanto Malagò ed Alemanno si affannarono a dichiarare.

    Temo che l’opera di Calatrava faccia la stessa fine di Palazzetto e Palazzo dello Sport di Roma: due capolavori di architettura ed ingegneria inutilizzabili compiutamente perché progettati con le “specifiche” d’uso di 50 anni fa. Il primo troppo piccolo ed il secondo troppo grande come capienza, entrambi strutturalmente di difficile modernizzazione e privi dei servizi accessori e del comfort che ci si attende da un impianto moderno. Andrebbero abbattuti e ricostruiti secondo criteri più attuali, con flessibilità d’uso maggiore e maggiori richiami: negozi, bar, ristoranti, playground.

    1. Bah, forse andrebbero ricostruiti con tutti gli ammennicoli che citi, ma non mi è chiaro con i soldi di chi. E, comunque, quei soldi dovrebbero essere prima impiegati per rifare il manto stradale della città, visto che in termini di SSN, morti e costi di riparazione incidono sul bilancio delle famiglie molto più che le minchiate stile impero del sindaco di turno.

      1. I soldi privati non mancherebbero, solo che i le “vecchie” costruzioni non si possono toccare… ma non pensavo ti riferissi alla questione “sprechi” in generale… su quello, purtroppo, si è alla disperazione.

        1. I soldi privati per opere pubbliche?! Cos’è la giornata dell’umorismo?
          I soldi pubblici per opere pubbliche date in gestione a i privati, semmai…

I commenti sono chiusi.