The Humam Factor Show

Trasporti e traffico
Già dalle 8.30 la fermata Tiburtina della metro B è stata chiusa per decisione della Questura per motivi di sicurezza. I treni hanno transitato senza fermarsi. Una decisione che però ha mandato su tutte le furie gli utenti. “Nessuno ci ha avvisato della chiusura”, ripetono i pendolari, una volta arrivati a Tiburtina, costretti a raggiungere la vicina stazione di piazza Bologna. La fermata Tiburtina è stata riaperta alle 12.15.

Il traffico è andato in tilt nella zona intorno alla stazione: alcune delle vie che lambiscono lo snodo ferroviario sono off limits, così come il tratto della tangenziale a ridosso della stazione, e i percorsi delle linee 211 e 649 subiranno deviazioni, mentre le linee 135, 168 e 309, sulla circonvallazione Nomentana, sono state fermate a vista o deviate su percorsi alternativi. Agenzia per la Mobilità ha quindi informato: il capolinea bus di Tiburtina è sospeso per l’inaugurazione della stazione FS. Le linee della zona effettuano capolinea: 111 e 211 a largo De Dominicis (Portonaccio); 409, 490, 491 e 495 a piazzale del Verano;135 a piazza Bologna; 71, 492, 542 a via della Lega Lombarda. I percorsi sono tronati regolari dopo le ore 13.1

Io non so se quest’opera serve o meno, e se serve ai cittadini o ad altri.
Ma già il fatto che all’inaugurazione di un’opera che dicono essere per i cittadini, costoro non siano ammessi, anzi siano tenuti lontani dalle forze dell’ordine in tenuta antisommossa, la dice lunga sulla parafrasi machiavellica2 che i nostri politici adottano.

Quest’a opera è una di quelle prove che bisogna dare all’Europa e a noi stessi. Rappresenta quella straordinaria capacità di innovazione dell’Italia. Questo conta più di altri fattori”, ha osservato Napolitano

Ecco, Napolitano, non sono queste le prove che dobbiamo dare all’Europa, perché di disprezzo per i cittadini, sfacciataggine e mancanza di rispetto facciamo sfoggio da decenni.
Li conoscono già, lo spettacolo deprimente della nostra classe politica non ha bisogno di repliche ulteriori.
Se senza preavviso hanno chiuso una stazione per inaugurarla, se hanno inguaiato quelli che dovevano scendere lì o cambiare per andare a lavorare o più semplicemente per i cazzi loro, se tutto questo avviene per scoprire una targa che contiene il nome di quello che la scopre, capiamo bene il senso di quel “Questo conta più di altri fattori”.

* * *

  1. Repubbica.it – Tiburtina, via alla nuova stazione. Il primo hub per l’Alta velocità
  2. “Nulla per il popolo ma niente attraverso il popolo” – vedi anche Wikipedia.it

Immagine da http://www.romacapitalenews.com/wp-content/uploads/2011/11/inaugurazione-stazione-tiburtina-napolitano-2811.jpg

Spin Professor

http://video.repubblica.it/dossier/crisi-italia-2011/monti-scherza-sul-barbiere-un-taglio-di-capelli-non-allunga-i-tempi/82641?video=&ref=HREA-1

Qualcuno deve aver dato molto peso al fatto che si dice che Monti sia un tipo professorale e serioso oltre la soglia di tollerabilità mediale, e quindi qualche spin doctor a lui vicino gli deve aver consigliato di fare salaci battute nel rispondere alle domanda della stampa.
Spero sia così, ovvero spero che Monti stia solo cercando di assecondare i consigli di uno pratico, perché come dimostra il video del link, non gli riesce bene.

Se invece lo fa di propria iniziativa, desista ‘ché di battutisti negli ultimi anni ne abbiamo avuti fin troppi; pessimi battutisti e politici anche peggiori.
Torni alla tromboneria che gli si attribuisce, anche se immeritata.

Targhe alterne: inutili buone per un’amministrazione senza idee

Un’agenzia Ansa del 7 dicembre 2009, ripresa da tutti gli organi di stampa, riportava le seguenti dichiarazioni del sindaco Alemanno: “Vogliamo evitare le targhe alterne. Innanzitutto perché non servono a nulla, secondo perché creano estremi disagi ai cittadini e terzo perché sono l’estrema ratio di una amministrazione che non ha nient’altro da proporre”

Diagnosi esatta.

* * *

Da: http://roma.repubblica.it/cronaca/2011/11/28/news/alemanno_targhe_alterne_strumento_di_un_amministrazione_senza_idee-25752278/

Un secolo troppo presto

Mi tornava in mente questo2, di grande attualità:

MEDIA. Presentato dall’amministratore delegato il nuovo elaboratore multimediale Envision3,4. Corrono gli utili della francese Valeo
Olivetti rilancia sui computer
Passera: “Non usciamo dal settore, anzi investiamo. Pareggio entro il ’96”

* * *

  1. Maggiori informazioni su http://olivetti.beccogiallo.org/
  2. SALDUTTI, Nicola – Olivetti rilancia sui computer Pagina 23 (8 settembre 1995) – Corriere della Sera
  3. eDue – Cupovision
  4. Wikipedia.it – L’Olivetti Advanced Technology Center di Cupertino

Home dite hottura voi a Milano?

Dite hottura?!
Noi affirenze si dice: hottura.

Tra questi articoli scontati, ce ne fosse uno scontato: 12,00 12,00, 279,00 279,00, …

Tasso da stronzino

Se volete prendere una Mégane a rate, avete sul sito Renault un ottimo configuratore che propone anche due finanziamenti diversi.
Uno si chiama Inclusive, ed a parte un tasso da credito a consumo, non ha praticamente nessuna caratteristica degna di nota.
L’altro, dont je voudrai parler ici, si chiama New Deal, e pare funzioni così:

Su 23.100,00 € totali, date
16.000,00 € di anticipo e finanziate
6.310,00 € in 36 mesi massimo per
949,35 € / mese, ovvero
34.176,60 €.

Se volete il Finanziamento protetto, sono altri 7,57 € / mese e quindi quei 6.310,00 vi costano 34.489,80 €.
Il tasso, nei due casi in esame sarebbe circa il 541,6 % per il primo e 546,6 %.

Entrambi i casi più che essere da strozzino, sono da veri coglioni.
Considerato che non si possono inserire dati (e quindi l’utente del sito non può sbagliare nulla, nemmeno deliberatamente) ma solo cliccare pulsanti “+” e “-“, sì, mettere una cosa del genere sul sito senza averla nemmeno provata è da veri coglioni.

4 stelle con vista ortopedia

La nuova Fiat Panda viene prodotta dallo scorso lunedì, 21 novembre 2011, a Pomigliano d’Arco, ex stabilimento aeronautico, ex Alfa Romeo Alfasud1 (dal quale uscì l’omonima vettura curata da Rudolf HRUSKA2) ora sede di sperimentazione contrattuale del Gruppo FGA nel dopo De Mita.

A parte l’avanzatissima tecnologia di ingegneria sociale, la tecnologia automobilistica passa dalla 159 (5 stelle EuroNCAP) alla Novissima Panda che stacca un bel 4 stelle3 tondo (oddio, tondo non per molto) lasciando davanti a sé tutte le concorrenti del segmento.

Non c’è che dire; ribattiamo colpo su colpo ai cinesi.

* * *

  1. Wikipedia.it – Stabilimento Alfa Romeo di Pomigliano d’Arco
  2. Wikipedia.it – Rudolf Hruska
  3. Quattroruote.it – Crash test EuroNCAP. Gli ultimi risultati

Uno su 1400 ce la fa

Anche se perseverare è diabolico, anche se il costo della mano d’opera incide per il 3% sui costi della Fiat e quindi va tagli(eggi)ato, anche se tutti quelli che hanno provato (anche se alcuni non ne avevano le capacità) a risollevare il marchio Alfa Romeo ora sono in VolksWagen, anche se un 1400 per turbo che sia resta sempre un milleqquattro, beh ogni tanto ne azzeccano una.

Fiat Auto Press: Alfa Romeo Giulietta 1.4 GPL Turbo 120 CV:

Equipaggiata con il motore bi-fuel 1.4 Turbo da 120 CV omologato Euro 5, la nuova Giulietta GPL è disponibile in tre diversi allestimenti (Giulietta, Progression e Distinctive) per tutti i mercati europei e vanta performance e costi di gestione ai vertici della categoria. In particolare, con una potenza massima di 120 CV (88 Kw) a 5.000 giri/min e una coppia massima di 206 Nm (21 kgm) a 1.750giri/min, Giulietta GPL raggiunge una velocità massima di 195 Km/h e un’accelerazione da 0-100 Km/h in 10,3 secondi.

Ora, dati di accelerazione e velocità massima a parte, che forse era meglio non citare perché erano anni che un’Alfa (Alfasud compresa) non faceva i 0 – 100 in più di dieci secondi, ci sono due dati interessanti (e ne abbiamo purtroppo solo uno), peso e coppia massima (giri).

Il peso lo possiamo derivare dalla 1.4 Turbo attuale, che in ordine di marcia pesa 1280 kg; questa avrà il serbatoio toroidale GPL in più e il polmone con i relativi condotti; stimiamo non meno di 1320 kg. La coppia massima è di 206 Nm (21 kgm) a 1.750 giri/min.

Riassumiamo:

Vettura Alfa 147 1,9 JTDm (937A3000) Giulietta 1400 GPL
Potenza 120 CV (88 kW) 120 CV (88 kW)
Peso 1270 kg 1320 kg
Coppia massima 280 Nm @ 2000 giri/min 206 Nm @ 1750 giri/min

* * *

Immagine da http://www.alfaromeopress.com/gallery/detail/1326&pag=3.

Hic manebimus optime

Dicono che questo governo Monti I sia una sospensione della democrazia parlamentare in quanto governo del presidente, ma chi lo dice sa che non è vero perché il Vaticano non ha parlamento essendo una monarchia assoluta.

… sed rem dubiam decrevit vox opportune emissa, quod cum senatus post paulo de his rebus in curia Hostilia haberetur cohortesque ex praesidiis revertentes forte agmine forum transirent, centurio in comitio exclamavit: ‘Signifer, statue signum; hic manebimus optime’. Qua voce audita, et senatus accipere se omen ex curia egressus conclamavit et plebs circumfusa adprobavit.1

* * *

  1. Wikipedia.it – Hic manebimus optime

www. vaffa. nculo. it

I giornali dovrebbero raccontare i fatti.
Ma i fatti, spesso, sono ben poca cosa.
Allora il fatto “domenica a piedi dalla 08:30 alle 17:30” deve prendere una cartella.

Un’idea potrebbe essere affiancare al fatto in sé, delle notizie utili.
Ad esempio uno potrebbe indicare i limiti territoriali del blocco, le fasce orarie, le esenzioni.
Non fanno parte della notizia, ma male non fanno.

Su La Repubblica.it, invece sono anni che nascondono bene i fatti in mezzo a cartelle e cartelle di vaccate.
E, sopratutto, non perdono l’abitudine di rendere la vita difficile a chi legge.

Una delle tecniche che usano è quella di mettere le URL non linkate, perché portano fuori dal sito e quindi fanno perdere contatti.
Ma, qualcuno deve aver pensato, se uno, metti, fa copia e incolla nella barra degli indirizzi?!
Ci frega?!
Ed ecco il genio: mettere le URL con gli spazi.

Tutte le deroghe sul sito www. comune. roma. it

Gli autobus Il Comune e l’Atac hanno intensificato le linee di trasporto pubblico che collegano i quartieri all’interno della fascia verde. Dalle ore 9 alle 10 saranno dunque potenziate 86 linee di bus (l’elenco su www. atac. roma. it).1

Miei sono solo i grassetti, il testo è originale.
Imbecilli.

* * *

  1. La Repubblica.it – Domenica a piedi, stop ad auto e moto Ai Fori Imperiali giochi e spettacoli (http://roma. repubblica. it/ cronaca/ 2011/ 11/ 20/ news/ domenica_a_piedi_stop_ad_auto_ e _moto_ai_fori_imperiali_giochi_ e _spettacoli-25291208 /)