Premi patapunfete per continuare

Sto cercando di usare la form Segnala un problema tecnico de Il Fatto quotidiano.it per dire che non funziona la form Scrivi alla redazione.

Non funziona, cazzo.

Pagare moneta, vedere cartello

Aggiornamento alla questione cartelli sulla Salaria1.
Ne ho scritto all’URP della Provincia di Roma, in forma interlocutoria, come appresso:

Ieri, 9 dicembre 2011, sono stati abbassati i limiti di velocità sulla SS4 Salaria da Settebagni (in prossimità del cavalcavia della A1 MI-NA) fino al primo svincolo di Passo Corese.
I nuovi limiti sono di 50 km/h nei tratti in argomento e restano di 70 km/h nella provincia di Rieti.

Volevo cortesemente dei chiarimenti in merito:

1) la competenza di quel tratto di Salaria è della Provincia di Roma o di un altro ente?
2) perché su una strada extraurbana come la Salaria si sono adottati dei limiti di 50 km/h, se è circondata da una ferrovia (FM1) e da campi, fatta ovviamente esclusione per lo Scalo del comune di Monterotondo, priva di attraversamenti a raso?
3) l’impianto posto sopra la carreggiata all’altezza del km. 18,200 che funzione ha?

Rappresento che tutto quanto sopra, è un problema energetico (o se si preferisce economico), perché adesso non è più possibile percorrere quel tratto in V (o VI) marcia, ma si è costretti alla IV, per potersi garantire una congrua accelerazione in caso di emergenza ed evitare di stressare la meccanica; ne segue, dovendo usare una marcia più bassa, che si consuma di più e si inquina di più.

Grazie

Il motivo che mi ha portato a scrivere alla Provincia di Roma, dovrebbe essere chiaro dalla citazione qui sopra e dai commenti.
Se dovessero rispondere ne rendo conto qui.

Aggiornamento 1

La Provincia di Roma dice che non è di loro competenza, rivolgersi all’ANAS.
Ho scritto la stessa cosa all’ANAS.

20111212

Aggiornamento 2

L’ANAS dice che:
1) è per via degli alberi in banchina
2) L’impianto serve al censimento del traffico.

20111223

* * *

  1. eDue – Una scelta di campo