Più che extraparlamentare, extraterrestre

Il Segretario del Partito Marco Rizzo e il Responsabile esteri Alfonso Galdi , hanno espresso dolore e presentato le proprie condoglianze al popolo nordcoreano per la morte di Kim Jong-il3, guida della causa rivoluzionaria dell’ideologia Juche e del Partito, dell’esercito e del popolo della Repubblica Democratica Popolare di Corea1,2.

* * *

  1. IlPost.it – Il lutto italiano per la morte di Kim Jong-il
  2. Scompare Kim Jong-il, le condoglianze di Comunisti Sinistra Popolare.
  3. IlPost.it – Tutte le manie di Kim Jong-Il

4 pensieri riguardo “Più che extraparlamentare, extraterrestre”

  1. parlate di Rizzo anche quando critica il massacro sociale cui ci sottopone il governo dei banchieri di Monti?

    1. “Parlate” implica che ci si dia del voi o era per sottendere “compagni”?

      a) parlo di quello che voglio quando voglio.
      b) di Monti ne parlo io, non ho alcun bisogno che lo faccia qualcuno per me.
      c) l’alternativa al massacro montiano sarebbe “la causa rivoluzionaria dell’ideologia Juche e del Partito, dell’esercito e del popolo della Repubblica Democratica Popolare di Corea”? Mi pare lo stesso approccio di quelli che vedono negli USA il faro della democrazia occidentale, ovvero un paese i cui stati praticano la pena di morte ma sono antiabortisti.

  2. anche io parlo per me, ho difeso Rizzo perchè è uno che va controcorrente e subito, appena fa delle semplici condoglianze, mica ha aderito all’ideologia Juche, viene subito messo all’indice. comunque bravo.. parlo del bieco…

    1. Quindi esprimere dolore e cordoglio per un dittatore che guida un paese che sembra uscito da un film di propaganda sovietica degli anni ’30 è andare controcorrente? Poteva stare in silenzio per fare miglior figura.

I commenti sono chiusi.