Chi si chiama Andrea non è figlia di Maria

Nel paese c’è crisi?
Non sembra; l’ufficiale di stato civile del comune di Castiglione delle Stiviere, nell’alto mantovano e la I Sezione civile del tribunale di Mantova, sostengono infatti che

ha imposto ai genitori di una bimba di 5 anni – nata a Parigi ma con cittadinanza italiana – di modificare Andrea in Andrée, almeno sui documenti italiani.1

Ecco, noi paghiamo gente che per lavoro fa cose così.
Se volete sapere perché lo fa, beh:

la spiegazione principale che ha portato a questa sentenza sta nel significato del nome Andrea. Un nome che deriva dal greco “aner” e indica l’uomo nella sua mascolinità contrapposto alla donna. Come dire, più maschile di così si muore e allora perché, secondo i giudici mantovani, una bambina dovrebbe chiamarsi in questo modo? “La sessualità – sta scritto nella sentenza – deve essere identificata in modo corretto, secondo le tradizioni

Quindi, coerentemente, tutti i maschi italici che hanno Maria o Pier nel nome sono avvertiti2.
Poi, secondo le tradizioni, femmine al rogo3 e froci in terapia? Aspettiamo la Fase 2.

* * *

  1. Il FattoQuotidiano.it – Mantova, la bambina Andrea deve chiamarsi Andrée (per legge)
  2. La Repubblica.it – Muore lady Poggiolini, nascose i soldi nel puff
  3. Wikipedia.it – Morte sul rogo

* * *

Immagine da http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/5/5c/Burning_of_Sodomites.jpg

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: