Che tempo quanto fa

Che la meteorologia sia diventata una forma scientifica della conoscenza evolvendo dal reumatismo è cosa nota. Quel che non è noto è che l’evoluzione in termini tecnici di questa disciplina è costosa, perché si basa sull’utilizzo di metodi matematici complessi da far girare su macchine molto potenti. Quindi una forma di finanziamento è la vendita di informazioni meteo. Siccome nessuno crede davvero fino in fondo al meteo, uno può pure mettere sul suo sito una previsione (gratis) a cazzo che tanto se sbaglia nessuno gliene vorrà troppo a male. Quindi vendere meteo è complicato.
Ci si può costruire un reputazione, in modo che poi il pubblico voglia o preferisca le previsioni che vengono da un determinato fornitore, che quindi finisca per poter vivere vendendo previsioni.
Però come tutte le discipline con un minimo di scientificità dietro, o si creano versioni divulgative delle sue teorie, o ci si rivolge ad un pubblico formato; altrimenti qualcuno mi spiega come mai una probabilità di pioggia del 90% (oé, novantapercento, mica…)

corrisponda alla sua percentuale complementare durante tutto l’arco delle giornata

1 commento su “Che tempo quanto fa”

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: