Abbasso i vetri!

Magari per qualcuno sarà la scoperta dell’acqua calda, ma io l’ho scoperto solo recentemente1.

Sulle Giulietta (e quindi immagino sulle Bravo e sulle Delta), tenendo premuto il tasto di apertura (di chiusura) delle porte sul testa chiave (telecomando di serie):

– se i vetri sono giù, si alzano
– se i vetri sono su, si abbassano

Cosa utile in molte circostanze, ad esempio quando la chiudete ed avete il dubbio che qualche vetro sia ancora parzialmente giù, oppure se l’avete lasciata al sole e volete evitare un’emorroide infiammata :)

La cosa divertente è che ho scoperto che la stessa cosa, ma solo a metà, la fa anche l’Alfa 147 dalla II serie (restyling) in poi.
Li abbassa MA NON li alza.

Su nessuno dei due libretti d’uso e manutenzione ce n’è traccia.

Aggiornamento

Confermato sulla Fiat Bravo.

* * *

  1. eDue – Moderno ma non troppo

6 pensieri riguardo “Abbasso i vetri!”

  1. La Classe A della signora a volte, quando alzi i vetri li riabassa a metà. E quando li abbassi li rialza a metà. Vivacizza il parcheggiare…

      1. La Classe A, come progetto, è pazzesca. Io sono 190 cm ed ho qualche difficoltà ad entrare ai posti davanti, ma una volta entrato ci sto abbastanza comodo. I posteriori sono tra i più spaziosi che io abbia mai visto (a parte la Ford Scorpio – ho detto tutto), c’è spazio per un bagagliaio degno di tal nome ed il tutto in meno di 390 cm? Imbattibile. Purtroppo si paga anche (tanto) il brand.

        1. Intanto la nuova Classe A sarà una berlina tendente al coupé, e poi devo dire che a parte la qualità delle plastiche della prima serie (a livello di Trabant, una cosa da vergognarsi a metterci il logo, altro che brand) l’ho sempre trovata l’unico motivo valido per comprare una Mercedes.

          L’ultima serie della versione monovolume, corretta la povertà e la bruttezza degli interni e i difetti delle motorizzazioni a benzina, con quei centimetri aggiunti la trova davvero una ottima vettura.

          La Classe B non ha senso.

          Solo che non sopporto le monovolume.
          Quindi non la comprerei.

  2. Per alzare i vetri quando sono tutti giù devi inserire la chiave e chiudere la macchina tenendo la chiave in posizione di chiusura, i vetri vanno tutti su assieme appasionatamente. (per la 147 ovviamente)

    Il fatto che l’operazione d’alzata non sia possibile dal telecomando della chiave, su quelle nuove si, è perché la centralina dell’atifurto è preimpostata sulla rilevazione volumetrica. In pratica se hai i vetri giù la centralina lo rileva e pensa che tu li voglia lasciare giù questo impedisce il successivo comando di alzata, puoi provare a richiudere (azioni la chiusura e dopo ripigi i il tasto di chiusura tenendolo premuto)

    Dalla chiave invece cambia la solfa, se apri la macchina e tieni i posizione aperto i vetri vanno giù se chiudi la macchina e tieni in posizione chiuso i vetri vanno su. (147)

    Sul libretto della mia auto c’è la nota perchè è un auto tedesca e la centralina è tedesca e le aziende si sono dette che cosa fanno i componenti. In casa Italia le auto hanno pezzi da ogni dove e quando li assemblano non fanno caso a tante piccole azioni possibili delle parti terze. Del tipo che sulla tua giuglietta se lasci i verti aperti e chiudi la macchina con i vetri giù rimane attivo anche il volumetrico ma se pigi due volte disattivi il volumetrico e rimane attivo il perimetrale e l’immobilizzatore. (cosi ti diverti a vedere la gente che ti entra da finestrino ma non può aprire le portiere ed ogni tasto che toccherà farà suonare l’allarme)

    Il fantastico e costosissimo mondo delle centraline :-)

    1. Per alzare i vetri quando sono tutti giù devi inserire la chiave e chiudere la macchina tenendo la chiave in posizione di chiusura, i vetri vanno tutti su assieme appassionatamente. (per la 147 ovviamente)

      Adesso appena mi capita a tiro una 147 provo…

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: