È stato brutto finché è durato

Anche dell’iPhone 51 si sapeva tutto da mesi; non è che una volta la segretezza di Apple fosse migliore, è che adesso hanno completamente perso il controllo sulla produzione avendola data completamente in Cina. Paese in cui si fa sempre il doppio dei pezzi richiesti in modo da alimentare le chiappe del richiedente e quelle degli addetti del mercato nero interno. Ovvero due miliardi di potenziali clienti, che cento dollari per un iPhone potrebbero pure spenderceli; magari non oggi ché per molti quello è lo stipendio mensile. Ma non conoscete nessuno che spende ogni mese lo stipendio dal parrucchiere o alle slot al bar?. Comunque, maggiore è il numero di cinesi che saranno in grado di farlo, o di fare buffi per farlo, meno la segretezza di Apple sarà altro che un ricordo.
Ripeto, parlo della produzione eccedente a 100 dollari.

Però iPad 3 è stato chiamato The New iPad, almeno dai pipparoli di Cupertino2 e dai loro agiografi sbadati; iPhone 5 non si chiama The New iPhone, ma iPhone 5.
Il motivo è che il 4 ed il 4S restano a listino e quindi la numerazione serve a distinguerli.
Cosa che non valse per iPad di cui restano a listino solo due modelli contemporaneamente: il vecchio ed il new; appunto.
Brutto, però; tanto brutto da lasciar pensare ad una decisione di pancia. Quella di cambiargli un po’ il nome, anche in peggio purché non fosse prevedibile, ed anche a costo di rovinarsi per il futuro, è sembrata l’unica novità da presentare.

Forse con iPhone 5 manco quella.

* * *

  1. eDue – iPhone 5 Rumors
  2. eDue – The Dear Old iPad

1 commento su “È stato brutto finché è durato”

I commenti sono chiusi.