La vergogna di Cremona | Via Mazzocchi 2.0

I fatti. Ai vigili urbani della polizia locale è arrivata questa indecente proposta: “Se vuoi il bonus per la produttività a fine anno (si parla di 350 euro lordi) devi dimostrarti davvero produttivo; in sintesi, devi staccare almeno 140 contravvenzioni al mese”. Un messaggio indegno di un’amministrazione che è votata dai cittadini e il cui scopo primario è, invece, di spennare i cittadini.

Da: La vergogna di Cremona | Via Mazzocchi 2.0.

2 pensieri riguardo “La vergogna di Cremona | Via Mazzocchi 2.0”

  1. Il dito nella piaga. Potrebbe essere un titolo alternativo al non meno efficace argomento lanciato dal Direttore.
    Ho paura che la gente non si sia resa ben conto di quanto il mondo sia cambiato; quello delle buone intenzioni programmatiche, quello dei sani principi amministrativi che accompagnavano, in altri tempi, una politica definita in termini di arte del possibile, è definitivamente tramontato (si trova ormai soltanto nelle polverose domande a quiz per i concorsi).
    Soldi, soldi, soldi, tutto il resto sono chiacchere. Togli i soldi e cosa distingue lo Stato dalla FIAT? La carta costituzionale? Notiamo infatti la solidarietà dello Stato nei confronti dei lavoratori espulsi, o in via di espulsione dal mondo del lavoro, oltre all’assoluta mancanza di risorse e soprattutto idee per farvi fronte.
    Per essere precisi, il parametro di valutazione dei dipendenti introdotto dall’amministrazione di Cremona, in realtà è molto più ficcante di quanto potrebbero indicare 350 euro lordi di incentivo. Tale criterio potrebbe essere utilizzato anche per valutazioni disciplinari motivate su scarso rendimento (oggi il licenziamento del dipendente pubblico è una realtà giuridica). In sostanza il metodo consentirebbe di trasformare insospettabili pubblici ufficiali nelle truppe del Don Rodrigo di turno; orientandone l’attività in maniera ben più stringente di quanto non possa fare la migliore coscienza professionale, il senso civico e di giustizia del vigile.
    Scusate lo sfogo.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: