Ass To Press [2u]

Pare che il più bel culo d’Inghilterra, in mancanza di un’altra tipizzazione che ancora non è data ancora resta quella la sua connotazione nel mondo, sia stato fotografato in topless.
Beh, confesso due cose:

1) non ho visto le foto, non ho intenzione di vederle
2) ho già visto delle sise in passato.

Sto invecchiando?

Aggiornamento

Mi si dice che il più bel culo del mondo è quello della sorella; quindi la signorina non era famosa neppure per quello.
Beh, adesso almeno una sua connotazione ce l’ha: quella colle sise.
E non una come le altre, ben due, dicono; con tanto di prova fotografica.
Dev’essere una caratteristica regale, tanto che per mantenere il segreto sembra che la real casa abbia intentato causa all’editore francese: Mondadorì.

Aggiornamento 2

Repubblica, come al solito non si batte:

“Vietato pubblicare le foto di Kate nuda” Lo stop dei giudici a “Closer” – Le immagini

Bella stronzata ma non la sola

Massimo MANTELLINI immagina il Jobs-pensiero sul laccetto dei nuovi iPod touch.

Come sapete entrambi, non condivido l’agiografia di Jobs, che era un frontman con dietro una fittissima schiera di tecnici.
Il mito degli ululati jobsiani potrebbe essere vero, ma che qualcuno se lo cacasse davvero molto meno.
Magari, forse, lo temevano più come azionista che come CEO.
Gli Apple Retail Store, e di come li avrebbe mandati falliti2, insegnano.

Si è sicuramente circondato di persone valide, ma attribuirgli meriti che vanno oltre la sua capacità di recitare bene i keynote è controfattuale.
Ma sono infinite le toppe prese da Apple3 (o dovremmo dire dal Nostro?).

Bene.
Apple ha annunciato una rivoluzione per iTunes; lo ha fatto adesso dopo mesi dalla morte di Jobs.
Finché c’è stato lui iTunes è stato un pezzo di software pieno di buchi con un interfaccia cresciuta in maniera metastatica sotto il suo sguardo amorevole.
Se ne sono accorti tutti che iTunes fa schifo, possibile che quello che “verniciava i mobili anche dietro” non si sia mai accorto che davanti avevano un’anta con lo specchio rotto ed una porta di frigorifero entrambe prese da una discarica?

No, ribadisco; le messe di Apple (e non le definirei laiche) hanno solo perso smalto4, perché Jobs li sotterrava tutti quanto a capacità interpretativa, ma sul prodotto il genio in Jobs non l’ho mai visto. D’altronde i coraggiosi ed i fortunati per diventare eroi devono morire.

* * *

  1. MANTELLINI, Massimo – Bella stronzata
  2. eDue – The Dear Old iPad
  3. eDue – Se c’è la mela, è Jobs
  4. eDue – a = 2 arctan (h/2d)