‘un tromba d’aria

Secondo Renzi, il caso della tromba d’aria all’Ilva è

“il simbolo del fallimento delle politiche industriali di una generazione di ministri dello Sviluppo economico”, e delle “privatizzazioni all’italiana”, con “la colpevole disattenzione di politici, sindacati e amministratori locali”

Con me al governo, ha aggiunto,

l’aria si sarebbe guardata bene di andare in giro a dire che tromba.

Quanto alla politica estera, area non di secondario interesse per un candidato presidente del consiglio, le zone desertiche centro-africane sono

“il simbolo del fallimento delle politiche industriali di una generazione di ministri dello Sviluppo economico”, e delle “privatizzazioni all’africana”, con “la colpevole disattenzione di politici, sindacati e califfati locali”

3 pensieri riguardo “‘un tromba d’aria”

  1. Cercherò di essere il più educato possibile.

    A me Renzi sta proprio sul Cazzo! (non che il resto mi stia simpatico)

    Se lo appendessimo in metropolitana gli facessimo dare risposte random a qualsiasi domanda posta avrebbe la risposta pronta, nel senso la risposta pre-confezionata.

    Questa politica di slogan mi ha scassato i coglioni. Uno dice non hanno tempo per spiegare… col cazzo! Sono 3 mesi che girano per televisioni a far trasmissioni di 4 ore a botta.

    Scusate non sono mai maleducato ma credo che un lemma volgare concentri meglio il significato di mille parole!

  2. Altri, che pure usano il plurale quando parlano di se stessi, avrebbero detto che se ci fossero stati loro l’aria sarebbe andata a trombare altrove perché qui ci trombano solo loro.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: