Italo Einstein

I viaggiatori potranno leggere i libri dai device installati a bordo di Italo e anche dai dispositivi personali come laptop e tablet dotati di wifi. Il servizio di lettura è da oggi attivo in una versione beta sperimentale e verrà messo a punto nel corso dei primi mesi del 2013 anche in funzione dei riscontri sul campo. Gli ebook sono fruibili in streaming attraverso il portale di bordo Italolive che è accessibile tramite browser. Grazie alle tecnologie implementate è possibile leggere senza interruzioni mentre il treno viaggia a 300 km orari, anche nei tratti con tunnel e nelle zone geografiche prive di copertura mobile

Pare anche che i treni Italo ogni tanto debbano rallentare per evitare che le luce emessa dai fari anteriori sbatta contro il vetro del treno accecando il macchinista e sopratutto che quella emessa da quelli posteriori resti indietro. almno finché saranno in beta sperimentale. Poi avranno dei fari che emettono una luce più veloce.

Da: Con RCS Libri gli ebook sono gratuiti in streaming per la lettura sui treni Italo | Macitynet.

Autanasia

La chiusura è un’opzione costosa. Secondo Marchionne, chiudere una fabbrica in Italia “costerebbe 600 milioni cash” e ne farebbe risparmiare solo 100, “con un ritorno della spesa in oltre sei anni e la necessità di investire in nuova capacità altrove”, senza mettere nel conto la svalutazione degli asset, gli impatti negativi sul mercato italiano e i potenziali scioperi che conseguirebbero da una simile decisione.

Quindi i lavoratori si licenzino, portando via con sé un pezzo di fabbrica; e l’ultimo chiuda la porta.

P.S.: Ma… Termini Imerese?!

Da: Sergio Marchionne – "Chiudere impianti in Italia non conviene" – Quattroruote.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: