Wapple

Engineers working for Apple have applied for a US patent on an “active” stylus, reports say. In most respects the concept is like any current stylus, but instead of simply blocking electric field lines on a capacitive touchscreen, the Apple stylus could generate an electric field, and/or act as a sense electrode for signals from drive rows and columns. The patent filing remarks that this could improve response on a touchscreen without “significant” extra cost.

Devo averla già sentita ‘sta cosa…

Apple engineers file for patent on 'active' stylus | MacNN.

Morti no, ma parecchio amacati

Riprendo, tanto per cambiare, un mio commento fatto sul blog di Massimo MANTELLINI1.

* * *

Tornando su quanto scrive Anonimoconiglio nei commenti verrebbe da chiedersi se Leonardo si legga.

E poi se i blog si riducessero alla loro dimensione naturale, sarebbe una cosa buona, perché avrebbero trovato la loro collocazione definitiva a duratura nel panorama della comunicazione digitale, al riparo da eventuali bolle dovute alla moda del momento.

Trovo che molti blogger invece che considerarli come posti in cui esprimere un opinione, li considerino un mezzo per diventare opinionisti.
E trovo che si sia fin troppo alimentata questa loro ipertrofia dell’ego, facendoli diventare blogger su incarico quando non dietro compenso.

Se da un lato non è necessario né possibile avere un opinione su tutto, dall’altro il farne delle blogstar, a volte loro malgrado, li costringe a scrivere qualcosa anche quando non ne avrebbero né voglia né capacità.

Una specie di Michele Serra 2.0, insomma.

* * *

  1. MANTELLINI, Massimo – Quasi morti – manteblog
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: