Fine pena mai

Office

With the launch of Office 2013 Microsoft has seen fit to upgrade the terms of the license agreement, and it’s not in favor of the end user. It seems installing a copy of the latest version of Microsoft’s Office suite of apps ties it to a single machine. For life.

Retail copies of Office 2013 are tied to a single computer forever | Geek Pick | Geek.com.

* * *

Alternative?!

  1. LibreOffice Productivity Suite Download » LibreOffice
  2. Apache OpenOffice – The Free and Open Productivity Suite
  3. NeoOffice per Mac OS X

Non dite che non lo sapevate, eh.

Se invece vi chiedete perché a dispetto delle suite gratuite qualcuno continui a comprare Office, la risposta sta tutta qui:

Schermata 2013-02-14 alle 13.17.11

Appunto.

Alfa Romeo 4C

130211_AR_4C_01

240 CV su 1000 kg = Alfa Romeo.

Immagine (ufficiale) da http://www.alfaromeopress.com/gallery/detail/1402

Officine Arduino, il primo anno

8456721610_0e2dd76776

Arduino Blog » Officine Arduino, il primo anno.

Questo aggiornamento è in grado di risolvere problemi critici dovuti agli aggiornamenti precedenti?

Download: Aggiornamento di Microsoft Office per Mac 2011 14.3.1 – Microsoft Download Center

Il prequel lo trovate qui: eDue – Questo aggiornamento è in grado di risolvere problemi critici.

Procreazione assistita, la Corte di Strasburgo boccia il ricorso dell’Italia – Il Fatto Quotidiano

191159508-26da7445-c556-4f88-99bb-f99a632f2c35

Ennesimo stop alla legge 40 da parte di Strasburgo. La Corte europea dei diritti umani ha deciso di non accettare il ricorso con il quale l’Italia aveva chiesto il riesame della sentenza con cui la stessa Corte, il 28 agosto scorso, aveva bocciato la legge 40 sulla procreazione assistita. I giudici avevano evidenziato “l’incoerenza del sistema legislativo italiano”, che da un lato vieta l’impianto dei soli embrioni non affetti da fibrosi cistica, mentre dall’altro, con la legge sull’interruzione di gravidanza, autorizza i genitori ad abortire quanto un feto è affetto dalla stessa patologia.

Da: Procreazione assistita, la Corte di Strasburgo boccia il ricorso dell’Italia – Il Fatto Quotidiano.

* * *

Immagine da http://www.repubblica.it/esteri/2013/02/11/foto/dimissioni_papa_fulmini_su_san_pietro_la_foto_simbolo-52433445/1/#1

Miracolo!

Schermata 2013-02-11 alle 16.00.01

Il Fatto Quotidiano mette a segno uno scoop che ha del miracoloso: nel 2005 a Joseph RATZINGER mancava la mano destra.

Ho capito.

Schermata 2013-02-09 alle 14.14.40

Il prodotto dev’essere molto usabile per richiedere una spiegazione; la spiegazione è incomprensibile.
Almeno sul pulsante di chiusura del messaggio di spiegazione potevano scriverci “In che senso?”
E poi la punteggiatura su un pulsante non si può guardare.

Sequel Pro 1.0

Sequel Pro

Finalmente la unopuntozero di Sequel Pro.

Impulso perturbato

C’era un epoca in cui le previsioni del tempo erano in questi termini: domani c’è il sole, domani piove.
Uno, magari, ci credeva, prendeva l’ombrello e poi c’era il sole.
Tutto qui.
Al limite veniva coglionato per il fatto di andare in giro con l’ombrello col sole e magari qualcuno per non farsi coglionare lo “perdeva”.
Qualcun altro ne portava uno pieghevole sempre appresso, e se veniva coglionato ad agosto diceva che poteva servire per gli storni.
Tutto qui.

Oggi no, non più.
Oggi aspettiamo l’inferno africano con punte abbondantemente sopra i 40°.
Oggi arrivano sciabolate siberiane.
Oggi ci sono irruzioni artiche.
Oggi subiamo instabilità scatenata.
Oggi temiamo la virulenza polare a contagiare la circolazione anticiclonica.

Ne segue che non si capisce che tempo fa.
Sarà, deve essere per quello, che c’è gente col culo di fuori, in minigonna ascellare, toppino metallizzato in piumino d’oca e stivali col pelo che passa la giornata seduta sul termosifone?

* * *

La serie degli “oggi” è presa da titoli realmente esistiti.

Ugole in affitto

Delle due l’una: o non è vero che siamo un paese a natalità nulla, oppure quelli senza figli infanti non escono. Oppure è vero che siamo un paese a natalità nulla ma c’è qualcuno che affitta infanti ululanti per rompere i coglioni agli altri avventori del ristorante.

Comunque è chiaro che i figli non sono di chi li porta, visto che non li cacano per tutta la serata…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: