Mentre su New York calano le prime ombre della sera

149072_459504830796529_2040467933_n

Mentre, in questo momento, tutti gli altri cittadini portavoce del Movimento 5 Stelle al Senato e alla Camera sono al lavoro su progetti di legge, su nuove interrogazioni e si preparano all’importantissimo appuntamento dell’elezione del presidente della Repubblica, il senatore Marino Mastrangeli non trova di meglio da fare che andare per l’ennesima volta in televisione da Barbara D’Urso. Per rispetto dei cittadini che ci hanno votato e che ci pagano lo stipendio, proporrò l’espulsione di Marino Mastrangeli dal gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle al Senato. La proposta d’espulsione seguirà tutto l’iter previsto dal codice di comportamento parlamentare del Movimento 5 Stelle.1

Ora, forse Nick Carter potrebbe risolvere il dilemma: i cittadini del M5S sono al lavoro su progetti di legge è un modo di dire che sono lì a guardare la televisione?
Oppure stare su YouTube come quello lì a sinistra?

Poi; cacciare un senatore2, esattamente, in cosa consiste? Mi pare di capire consista nel ritirargli lo stemma delle giovani marmotte, lasciarlo lì nel gruppo misto dove tralaltro non ha nemmeno più l’obbligo morale (morale, eh) di rinunciare agli esosissimi compensi che però alla fine, belìn, non sono così esosi?

Io fossi in lui sarei in lagrime.

qui-ci-vuole-nick-carter

* * *

  1. Foto del diario | Facebook.
  2. Il M5S ha espulso un senatore | Il Post
  3. Qui ci vuole Nick Carter! • il cinema del carbone.

Fire forse, ma fox parecchio

Schermata 2013-04-23 alle 09.22.53

Geeksphone ha aperto oggi il suo store.
Per quanti non lo sapessero, parliamo di chi dovrebbe vendere il telefono Developer Preview con Firefox OS.

Schermata 2013-04-23 alle 09.36.33

Solo che l’annuncio1 era stato seguito, per giorni, da un laconico 404 in versione geek1.
Adesso per i fortunati che hanno scoperto solo oggi che il telefono lo si può comprare solo con Partita I.V.A. (dunque niente privati), anche qualora avessero superato il drago, il muro di fuoco ed il lago di merda, poi scoprono che il tutto non è stato dimensionato correttamente ed il sito gli è schiantato sotto il peso delle cliccate sulle e-Mail che hanno mandato stanotte loro stessi.

Io mi sono fermato alla Partita I.V.A. che non ho, ovviamente; ma il tutto continua a lasciarmi in bocca un retrogusto di webOS™2, che sappiamo com’è finito.
Però quelli almeno una paio di telefoni nei negozi l’avevano portati e non ti prendevano a bacchettate sulle mani se provavi a comprarli…

* * *

  1. eDue – There Are Two More Things
  2. eDue – Cellulare con lentezza
  3. eDUe – Firefox OS Simulator
  4. eDue – Bitterfox
  5. eDue – Bitterbird
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: