L’album dei calcolatori

In particolare la Guardia di Finanza ha sequestrato 5,7 milioni di figurine Panini “calciatori 2012-2013″ – tre milioni di bustine – e una serie di apparecchiature utilizzate per la grafica, la stampa, la scannerizzazione, il taglio e l’imbustamento delle figurine, oltre che un veicolo usato per il trasporto della merce, il tutto per un valore totale di circa 5,7 milioni di euro.

Se in 3 milioni di pacchetti ci sono 5,7 milioni di figurine, quante figurine ci sono in ogni pacchetto?

1,9.

Quindi il tutto dev’essere stato scoperto da quelli che trovavano due figurine per pachetto, di cui una un po’ più corta.

Da: Le figurine Panini contraffatte sequestrate dalla Guardia di Finanza | Il Post.

In regalo con ogni astronave

Gli addetti ai lavori, e Quattroruote stessa, erano stati facili profeti quando sottolineavano che le aziende non hanno veicoli immatricolati da più di dieci anni da rottamare. E che, quindi, gli incentivi previsti per questa categoria di utilizzatori non sarebbero serviti a nulla, non sarebbero stati usati. I numeri, a due mesi dalla partenza dell’iniziativa lo dimostrano in maniera impietosa.Utilizzato il 12%. Dei 24,6 milioni di euro disponibili per l’acquisto di veicoli con emissioni di anidride carbonica comprese tra 95 e 120 g/km ne sono stati utilizzati o prenotati meno di 157 mila, lo 0,64%. Dei 34,5 milioni utilizzabili per l’acquisto di veicoli con amissioni comprese tra 50 e 95 g/km ne sono stati utilizzati o prenotati meno di 3,1 milioni, l’8,9%. Dei 39,4 milioni complessivamente disponibili per veicoli fino a 50 g/km ne sono stati utilizzati o prenotati 4,73 milioni, il 12%.

Però chi li ha varati può riemporsi la bocca a costo zero di aver messo ben 65 milioni di euro per le PMI.
Governo tecnico.

Da: Incentivi auto 2013 – I numeri di un fallimento – Quattroruote.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: