I bollini li fa?!

Il tweet recita:

Con ok a Dl Fare diventa legge #scontomulte30% per chi paga entro 5 giorni:entrate certe per Comuni e premio per virtuosi #opencamera

Si parla di multe.
In questo capolavoro di comunicazione istituzionale, si ufficializzano due cose note a tutti in Italia, ma spesso taciute:

  1. le multe sono entrate per i comuni; della sicurezza stradale, del rispetto delle regole non frega un cazzo a nessuno.
  2. quelli che contravvengono alle regole (cioè hanno preso una multa, giusto per ricordare) si possono dividere in più o meno virtuosi. Non gli si dice che sono contravventori, ma sono virtuosi della guida che fanno gettito. In questo modo, visto che sappiamo tutti che spesso le multe vengono elevate per motivi risibili e vessatori, e che comunque noi italiani con regole sviluppiamo allergia e trasgredirle non è che un vezzo, visto che ti faccio lo sconto, dammeli subito e non rompere i coglioni coi ricorsi.

Io avrei proposto anche una raccolta bollini proporzionale ai punti patente persi: una scheda da riempire con un bollino per ogni punto perso, che arriva a casa dopo aver pagato la relativa sanzione, completata la quale si hanno venti punti di patente in omaggio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: