Una tassa chiamata Aci

I governi, dicevamo. Forse anche questo spiega perché l’Aci sia stato sempre trattato con i guanti. Basta pensare all’ultimo regalino: il decreto ministeriale con il quale sono state graziosamente aumentate le tariffe dovute all’Aci in debito d’ossigeno per la tenuta dell’inutile Pra. Era il 21 marzo del 2013 e il governo di Mario Monti autore del provvedimento, dimissionario da tre mesi, fremeva per passare il testimone. Ma se si eccettua la reazione della Unasca, l’associazione delle autoscuole, che fece ricorso al Tar lamentando per i cittadini un salasso ulteriore da almeno 30 milioni contestato dall’Aci, nel Palazzo nessuno fiatò.

Da Una tassa chiamata Aci : 191 milioni ogni anno per un registro inutile – Corriere.it.

Royal pardon for codebreaker Alan Turing

Computer pioneer and codebreaker Alan Turing has been given a posthumous royal pardon.
It addresses his 1952 conviction for homosexuality for which he was punished by being chemically castrated.
The conviction meant he lost his security clearance and had to stop the code-cracking work that had proved vital to the Allies in World War Two.
The pardon was granted under the Royal Prerogative of Mercy after a request by Justice Minister Chris Grayling.

Lo stesso governo Cameron nel 2012 non aveva avallato la richiesta di grazia1.
Nel 2012.
Questa è la notizia.

Da BBC News – Royal pardon for codebreaker Alan Turing.

* * *

  1. Britain – No Pardon for Alan Turing in 1952 Case – NYTimes.com
  2. Alan Turing granted Royal pardon | Inside the Science Museum
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: