Spotlight per Windows

Schermata 2014-04-09 alle 17.34.36

basta premere uno dei due tasti CTRL

Va bene tradurre articoli dai soliti due-tre siti USA, va bene anche quando questi articoli non sono altro che la versione in prosa delle pagine di help di un prodotto, va bene pure che tutto fa brodo per portare gli utenti a leggere la propria pubblicità (tipo: titolo “come aumentare le prestaizoni del Mac fino al 300%” e dopo il clic “se avete un PowerBook del 2007, basta prendere un MacBook Pro”) ma in tutto questo percorso, nessuno che s’accorga nemmeno che Spotlight si attiva con CMD e non con CTRL?

Oppure si parla di Spotlight per Windows e Linux; ed allora sì che è una notizia.

Da Spotlight: due scorciatoie per trovare file e cartelle su Mac in tempo zero – macitynet.it.

3 pensieri riguardo “Spotlight per Windows”

  1. Sul mio Mac, seguendo le istruzioni (cmd o ctrl che sia), succedono molte cose a seconda dellìapplicazione “attiva” ma nessuna, in nessun caso, implica l’apertura di Spotlight. Saranno le mie dita che sono “discontinued”.

    1. Non aggiungiamo vaccate sulle vaccate originali :)

      Spotlight si attiva con CMD-Spazio ed è una funzione di sistema, che non c’entra nulla con le applicazioni. Il titolo dell’articolo è corretto: cerchi file o cartelle.

      In realtà io l’ho sempre usato come lanciatore.
      Se noti le prime occorrenze sono le applicazioni, e quella lanciata più di frequente (attraverso Spotlight) è quella già evidenziata; basta dare invio.

      Se non ti funziona CMD-Spazio, controlla in

      Preferenze di sistema… -> Spotlight

      che la scorciatoia sia attiva.

  2. Errore mio, pur essendo un discreto “scorciatoista” (rispetto alla media di noi incapaci…) questa di Spotlight non l’avevo mai usata…

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: