Riposte nella madia

Nulla di fatto sulla riforma amministrativa e fiscale del settore automobilistico. Al termine di un lunghissimo consiglio dei ministri il governo ha deciso di rinviare, pare di una settimana, l’approvazione del pacchetto auto. Nelle bozze circolate fino a poche ore fa si prevedeva l’abolizione del Pra, del superbollo, dell’Ipt e del Certificato di proprietà e l’istituzione della nuova Imposta regionale di immatricolazione e dell’Archivio unico.

E’ la seconda volta che il governo Renzi ingrana bruscamente la retromarcia sulla riforma del settore. Il 18 aprile scorso, infatti, dal decreto sulla spending review fu stralciato all’ultimo minuto l’articolo che prevedeva lo svuotamento del Pra e il trasferimento di tutti i suoi dipendenti al ministero delle Infrastrutture.

Da Riforme – Abolizione Pra E Ipt, Fumata Nera – Quattroruote.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...