Loudness War

La mia discografia dei Metallica è stata per lungo tempo limitata a quattro album:

  1. Kill’em All
  2. Ride The Lightning
  3. Master of Puppets
  4. … And Justice For All

Poi mi sono detto: vuoi vedere che invecchiando appresso a loro sono diventato di bocca buona?
Beh, no.

Metallica, inizia con l’uomo nero, poi c’è cappuccetto rotto, poi non ricordo se Hansel & Metal oppure l’Agnello dai piedi di basso.
Death Magnetic fa schifo davvero, con qualche giretto azzeccato, ma davvero roba da sottofondo da cesso di birreria.
Load, vabbeh.
Re-Load, è migliore di Load, come dire che il limite destro di una cosa che converge a zero è maggiore del limite sinistro. No, vanno a zero entrambi.
St. Anger, in effetti se l’hai comprato stai così.
Tralascio per pietà Lulu e S&M.

Siccome Kill’em All è troppo punk per i miei gusti, riascoltando il tutto nell’ultima settimana, adesso la mia discografia dei Metallica è di tre dischi.
Segnalo solo l’EP Turn The Page (tre pezzi), che in macchina male non sta, sopratutto nel tratto Bologna – Lodi.

Insomma ogni disco dopo Justice è una lotta, vinta, ad abbassare il livello rispetto ai precedenti.

Ditemi che non l’hanno scelta per le onde

Schermata 2014-07-14 alle 08.26.36

Concordia, mare, onde… questa.
Perfetta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: