Però, resistente…

Mi ha appena scritto uno che dice che il virus dell’Ebola viene diffuso con le scie chimiche.

Peccato sia tedesco, sennò un posticino in Parlamento… magari in commissione sanità.
Così ci spiega come farebbe il virus a sopravvivere in quelle condizioni.
Forse gnafà.
E, forse, questo spiega come mai il virus si diffonda tanto nei paesi meno sviluppati: perché non avendo gli aerei adatti, devono scambiarselo con i fluidi corporei.

* * *

Lo stesso mi ha scritto il 31 luglio per dirmi che quasi tutte le malattie virali si combattono con il cavolo bianco.
Eccetto una, la sifilide (pox dice lui, è sifilide, no?).

Quindi, mangiatori di cavoli bianchi, siete avvertiti.

Annunci

4 thoughts on “Però, resistente…”

  1. Scusami il parziale anonimato, che il mio alias è conosciuto da amici e parenti e non voglio rogne nella vita reale.

    In questi mesi estivi queste persone a me vicine, di varia cultura ed estrazione sociale, si sono palesate come:
    1) anti vaccinisti, che hanno i conservanti, fanno venire le malattie e sono un complotto delle case farmaceutiche.
    2) Salutisti, vegetariani, il miele nelle bevande calde è veleno (sic), pro diete dissociate o altri vincoli assurdi sul cibo.
    3) sciacamisti
    4) insospettabili seguaci del complotto 11 settembre.
    5) qualcuno ha sospetti persino che l’uomo sia arrivato sulla Luna.

    La cosa interessante è che la categoria 1 e 2, preoccupata per conservanti ed addensanti nei cibi, pericolosi più nella fantasia che nella realtà, non avesse nulla da dire sulle sigarette che si fumava, sulla cui pericolosità c’è la certezza assoluta.

    La categoria 1, inoltre, non solo mette in pericolo se stessa (echissene), ma anche quelli che per varie ragioni non possono vaccinarsi, diventando fonte di contagio.

    La categoria 2 serviva vino nel tetrapack. (Ommioddio!)

    Io non sono scandalizzato da queste credenze mistiche. Io ho le mie, quindi sono molto tollerante con quelle altrui. È quando si tenta di convincermi che mi altero. O quando si cerca di dare una giustificazione razionale a cose che di razionale non hanno nulla.

    Per quanto mi riguarda lo sciacamista ha diritto di credere alle scie chimiche. Purché con me si parli di calcio.

    PS: fatti una cultura sui clisteri di caffè. Anche loro curano tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...