Sventurata la terra che ha bisogno di eroi

19590607

Il farmaco salvavita che non arriva per mancato dialogo tra #pa: la vita salvata con intervento @LineaAmica @salutelorenzin chiama 803001

Questa è una brutta storia: è una storia in cui si vincono le battaglie ma si perde la guerra.

La storia è quella di un ministro (questo o un altro non fa nulla) costretto ad attivare una linea telefonica cui i cittadini, vessati dalle strutture metastatiche della PA, devono rivolgersi per ottenere quanto è loro.
Bene, il numero funziona, c’è una persona che sopravvive grazie a questo numero.
Battaglia vinta, la più bella battaglia che si possa vincere, quella in cui si salva una persona.

Però c’è la guerra, e questa guerra è persa.
Se una PA deve rallegrarsi del fatto che un struttura della PA riesca a far pervenire a chi ne ha diritto Il farmaco salvavita che non arriva per mancato dialogo tra PA, c’è qualcosa di allucinante.
C’è il totale smarrimento del significato autentico di PA.
La PA non è qualcosa che di tanto in tanto e per pura buona volontà di un singolo o di un gruppo, o per una coincidenza fortunata deve dare al cittadino quello che gli spetta di diritto, è proprio per dare al cittadino quella redistribuzione di risorse che deriva dalla forma di stato che ci siamo dati, che esiste (almeno dovrebbe) la PA.
È assurdo ed aberrante che si debba ricorrere ad una pur meritoria struttura di una PA per ovviare al mancato dialogo tra PA.
No, la PA, tutta la PA deve stare lì per quello.

Quindi io avrei criticato Linea Amica per aver risolto, grazie alla buona volontà del singolo, un problema tanto grave?
Premesso che ho rispetto per chi legge, ho detto tutt’altro: ho detto che questa NON è una bella storia.
Non è bello che i problemi li risolva la buona volontà e non coloro che, sebbene dovrebbero stare lì per evitarli (un cittadino malato, non ha certo bisogno che qualcuno glieli crei, i problemi, ne ha in quantità industriale di suo), in più glieli crea.

E se alla fine del “mancato dialogo tra #pa” non è responsabile la politica, e se tutto si è svolto in maniera formalmente corretta da parte di tutte le amministrazioni, e il cittadino trova occupato? E poi: da oggi quelle strutture della PA che non si parlavano e rischiavano di far mancare farmaci salvavita al cittadino, si parlano? E si parlano per tutti i cittadini e per sempre, d’ora in avanti?

6 thoughts on “Sventurata la terra che ha bisogno di eroi”

  1. La goccia che ha scavato la voragine sotto i nostri piedi ha iniziato a cadere decenni fa. Adesso si inizia a crepare il sottile diaframma che ci ha sorretto.

      1. Tu hai un amico, un parente, un socio, un conoscente, un vicino, un conterraneo, che lavora nella PA? Lo vedi che cazzeggia? DENUNCIALO. Se il senso civico e sociale di questo paese è a livelli zero è colpa di tutti ergo SIAMO TUTTI COLPEVOLI.

          1. Lo faccio ogni singolo giorno da anni, faccio un lavoro odiato da tanti. È una forma mentis, o cambiamo noi o non cambierà mai nulla.

            Ah per inciso, non sono di nessuna setta politica. Non si sa mai, le etichette non mi piacciono già mi insultano abbastanza così.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...