Il problema è senz’altro l’articolo 18

il giorno 27/9, sabato sera dalle ore 22:30 alle ore 1:30 circa, una coppia di Ispettori del lavoro, dopo avere controllato la documentazione relativa a tutti gli impiegati, risultati essere tutti regolarmente assunti ha contestato una violazione amministrativa per circa 1950 € e rilasciato un provvedimento di sospensione della attività, perché un avventore conoscente del gestore ha abbassato sotto sua richiesta il volume della musica dalla leva del mixer. Tale fatto avrebbe comportato un’attività subordinata da parte di un non impiegato. L’amico che si è avvicinato alla consolle per abbassare il volume ha “svolto un’attività lavorativa”

Questo risponde bene anche al mantra che Scalfarotto va ripetendo da giorni, ovvero che in Italia non c’è lavoro perché le aziende non hanno certezza dei tempi di chiusura.

Da Petizione · Chiediamo insieme con forza che la persecuzione verso il Sottosopra di Giardini-Naxos termini. · Change.org.

Per quello vogliono i dati degli smartphone

Un agente – che ha voluto rimanere anonimo – ha anche detto che l’allarme all’ingresso e all’interno della Casa Bianca (le cosiddette “crash boxes” che costituiscono una parte fondamentale nel sistema di sicurezza dell’edificio) era stato disattivato, ritardando gli interventi. In seguito, nella macchina di Gonzales parcheggiata poco lontano dalla Casa Bianca sono state trovate diverse armi. Gonzales è riuscito a eludere cinque diversi anelli di protezione tra il marciapiede pubblico e la porta di ingresso della Casa Bianca, e poi altri all’interno senza che venisse rispettata, come da protocollo, la procedura prevista in questi casi.

Perché devono garantire la sicurezza di milioni di cittadini.
‘Sti buffoni.

Da L'intruso alla Casa Bianca – Il Post.

Eforismi (Vol. III)

Ignaziomobile

Proteste sugli sconti per il Vaticano. E se da una parte si cerca di bloccare gli aumenti, dall’altra si contestano i ribassi. Sempre il Codacons, qualche giorno fa, ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Roma in merito alle tariffe scontate concesse dal Campidoglio al Vaticano. Con una delibera approvata all’inizio di agosto, infatti, il Comune ha rideterminato al ribasso il costo dei pass della Ztl per il personale di Vaticano e Vicariato passando da tariffe annuali tra i 250 e i 350 euro, a seconda della potenza fiscale del mezzo, a una tariffa unica di 56,38 euro. “Tale provvedimento”, spiega l’Associazione nell’esposto, “potrebbe configurare per la Giunta il reato previsto di abuso di ufficio, per avere intenzionalmente procurato ad altri un ingiusto vantaggio patrimoniale”.

Da Zone a traffico limitato – Il Tar Respinge La Richiesta Di Sospensiva Per Gli Aumenti Dei Pass – Quattroruote.

Capisce, noi cosa possimo farci?!

Gentile signor ,

Grazie per la tua email del 29/09/2014.

Se il problema sia ancora presente, è necessario eliminare i cookie sul proprio computer.
Spesso i browser ”Google Chrome”, ”Safari”, telefonini e tablets portabili portano a problemi tecnici al momento dell’ordine.
Non esiti nel contattarci per eventuali domande.

Capisco.
Vedo se sul minitower 286 che ho in cantina gira ancora Mosaic.

Uno vale uno

A Gianni Paciello, il 22enne alla guida della Bmw, aveva riavuto la patente da un anno dopo che gli era stata ritirata per il coinvolgimento in un altro incidente mortale, nel quale aveva perso la vita un giovane nel 2010, e in un altro incidente, sempre a Sassano. “Non credo nella cultura della rieducazione – ha concluso il sindaco di Sassano – questo fatto testimonia che c’è stata una sconfitta sul piano normativo in tema di sicurezza stradale. Siamo sgomenti”.

Se noi stiamo fermi qui sulla Terra ed il Sole sorge e cala, significa che è quest’ultimo a girarci attorno. No?!

Il reato cosiddetto di omicidio stradale (in realtà sarebbe un’aggravante al reato di omicidio) langue come del resto tutte le chiacchiere che questo parlamento fa da anni, e (a quanto leggo) il soggetto è intanto un alcolizzato prima che un assassino.

Ma questo non significa che in generale la rieducazione non funzioni, significa che non sempre funziona, e non significa che la normativa non funziona in generale.

E con questo non dico che funzioni; dico che non c’è nessun rapporto causa effetto tra una persona ed una legge.

Da La tragedia di Sassano, accusato di omicidio volontario il ragazzo che ha investito e ucciso quattro persone – Repubblica.it.

Pomiciatore tutta la vita

abbozzatore
addetto alla paffatrice
addetto alla pressa
appianatore
apritore di corna
bollitore
bollonatore
bordatore
borlonaio
borlonatore
bottonaio
bottonaio in legno
bottonaio in madreperla
bottonaio in stoffa
bottoniere
bucatore
burlonaio
centrifugatore
cernitore di bottoni
cernitore di corallo
codatore
collatore
colorista
coloritore
corallaio
cucitore
cunestatore
decoratore
fettatore
filista
foratore
foratore di lima
formatore
fresatore
fresatore di bottoni
fresista
girasolista
laminatore
laminatore a pressa
lavatore
lavorante in avorio
lavorante in corallo
lavorante in madreperla
limatore
lisciatore
lucidatore
lucidatore di bottoni
maceratore di unghie
macinatore
marcatore
molatore
molatore di bottoni
montatore
orlatore
paffatore bottonaio
pantografista
perforatore
pettinaio
piallatore
pomiciatore
pressatore
pulitore
raffinatore
raschiatore
ricavatore
rifilatore
rifinitore
riquadratore
saldatore
sbozzatore
scacciatore
schiacciatore
segatore
segnatore
selezionatore
selezionatore di bottoni
smerigliatore
snervatore
soffiatore
spazzolatore
spianatore
squadratore
squadratore di tufo
stampatore
stampatore a pressa
stampatore di pettini
tagliatore
tartarugaio
tintore
tiratore
tornitore

Da Quella mattina decisi di contarmi i bottoni – Il Post.

La vita è una tempesta, ma prenderlo su Amazon è un lampo

Cosa devo fare per caricare il codice promozionale?

› Dopo aver cliccato su Aggiungi al carrello nella pagina prodotto, procedi all’ordine inserendo indirizzo e opzione di pagamento.
› Prima della conferma dell’ordine, per ottenere lo sconto, inserisci alla voce Codice promozionale il codice che hai ricevuto via email.
› Se hai impostato 1-click, non sarà possibile inserire il codice promozionale al momento del pagamento. Per disattivare le impostazioni 1-click, clicca qui.

Come vedo se lo sconto è stato applicato al mio ordine?

› Se lo sconto è stato applicato correttamente, vedrai la scritta “Sconto applicato” subito sotto il totale dell’ordine, prima di cliccare il tasto “Ordina”. Sarà inoltre visibile l’importo totale da pagare al netto dello sconto.

La storia è questa.
Mi scrive Amazon. Non è che io ho scritto a Amazon, m’hanno scritto loro.
Mi dice che ho diritto ad un buono sconto.
Quindi m’aspetto che la sofisticazione dei sistemi Amazon ha partorito un buono sconto per me.
Quindi immagino che sappiano chi sono. Non io io, ma il mio account, almeno, quello sì.

Siccome Amazon è statunitense, ragiona nei termini degli statunitensi.
In USA, non fanno sconti ma rimborsi. Siccome gli statunitensi sono pigri, sanno che statisticamente una certa quantità di persone si cacano il cazzo e chiedere i rimborsi.
Quindi meglio una promessa di rimborso a fronte di una domanda, che non uno sconto.

Da noi i rimborsi non funzionano.
Quindi che fanno? ti mandano una e-Mail con un buono sconto, che TU devi usare al momento dell’acquisto.
Sanno bene chi sei, ma non te lo calcolano (o propongono) sul tuo prossimo acquisto, te lo devi ricordare TU.
E siccome loro spingono sugli ordini 1-Click™ perché rendono possibili gli acquisti compulsivi, se li usi non hai modo di inserire il codice.
E loro, ovviamente, non te lo calcolano in automatico.

Addirittura

Tanto più che proprio oggi un gruppo di lavoratori della catena ha pubblicato una “inchiesta interna” che dal loro punto di vista mette in fila le scorrettezze della dirigenza Eataly che “un po’ dappertutto faceva e fa ancora largo uso di contratti interinali o a tempo indeterminato, e ciò ben oltre i limiti imposti dal Contratto nazionale”.

I redattori non si ribellano mai, invece.

Da Eataly, Oscar Farinetti tenta di rimediare al malessere dei suoi dipendenti. Che pubblicano un'inchiesta interna.

At The Caslon Letter Foundry

IMG_9133

While researching the work of William Caslon, the first British type founder, whose Doric & Brunel typefaces, newly digitised by Paul Barnes, were used by David Pearson in The Gentle Author’s London Album, I came upon this wonderful collection of photographs of the Caslon Letter Foundry in the St Bride Printing Library.

Da At The Caslon Letter Foundry | Spitalfields Life da cui è tratta l’immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: