Nonsolosigle

E tre. Per la terza volta l’abolizione del Pra viene scritta nero su bianco in un disegno di legge del governo Renzi. E per la terza volta scompare dal testo definitivo. Dopo il ddl “spending review” ad aprile, dopo il ddl “sforbicia Italia” a luglio, stavolta è il turno del ddl “stabilità”, l’ex Finanziaria. Nel cui testo finale, di cui Quattroruote è in possesso, non vi è più traccia di una riforma di cui si parla da vent’anni. Anche stavolta, insomma, una misteriosa manina è riuscita a “emendare” il testo del governo ancor prima dell’esame del parlamento. Ed è legittimo chiedersi, a questo punto, se abbia ancora senso, per l’esecutivo guidato da Matteo Renzi, continuare a esporsi a tali brusche ritirate.

E col PRA, restano anche il CdP e l’IpT. L’unica cosa che il comico fiorentino ha abolito è il PD.

Da Riforme – Contrordine, Il Pra Non Sarà Abolito – Quattroruote.

1 thought on “Nonsolosigle”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...