U: I 10 luoghi migliori dove fare sesso

U

In questo numero dell’inserto U, la controparte maschile dell’inserto femminile, parliamo di:

Il vecchio Kamasutra? A quanto pare è davvero superato. Ne è convinta la sessuologa britannica Tracey Cox, secondo la quale le posizioni migliori per fare sesso con il proprio partner sono solo dieci, così come dieci sono i luoghi nei quali bisognerebbe sperimentarle. L’esperta ha spiegato che nella vita sarebbe bene provarne almeno quattro per essere davvero soddisfatti.

  1. Al cimitero: il cadaverino che avete tanto decantato a parole, ha finalmente trovato il posto giusto in cui essere ricordato per sempre.
  2. L’altalena: per un noto principio fisico detto forza centrifuga, ti si spappolano le palle, ma vuoi mettere?
  3. Il terrazzo di un hotel: questa l’ha scritta il pipparolo che sta tutto il giorno su YouPorn guardando video taggati “Spring Break”. Strano che la sessuologa non abbia detto che il sesso migliore “è quello fatto con la collana di conchiglie”.
  4. La lavatrice: bisogna aspettare che centrifughi, però; come “ho messo i colorati delicati”? In che senso “per ottimizzare col tempo”?! Come non sai dov’è il manuale, sarà nel DOX assieme a tutti gli altri, no?! In-che-senso l’hai prestato alla vicina, che ce l’ha uguale alla nostra ed ha letto Repubblica ieri?!
  5. Il cinema: dunque leggo dal referto che lei è stato pestato da un energumeno che le sedeva davanti al cinema che pare non abbia creduto questa storia che lei fai il rappresentante di cosmetici e gli avrebbe offerto una prova gratuita, non richiesta, di brillantina; può spiegarmi meglio?!
  6. Il sole: Per esempio, pensa che sfiga: per sette mesi Kiruna alla Latitudine 67° 49′ N, (leggermente a Nord del Circolo polare artico) ha più luce che Stoccolma a 59° 39′ N. Nelle regioni che si trovano all’interno dei circoli polari, il tempo in cui il Sole si trova sotto l’orizzonte varia dalle 20 ore in corrispondenza dei circoli polari ai 179 giorni ai poli geografici. D’altra parte non tutto questo tempo è considerato notte polare poiché… Ma dai scherzavo, SCHERZAVO tesoro, l’ho letto su Wikipedia, dai…
  7. Mare, piscina o vasca idromassaggio: sei tutta bagnata, e ancora non hai visto di cosa sono capace…
  8. La campagna: ottime per gli allergici; l’unica speranza è che l’ortica sulla quale ti sei strusciato poco fa, almeno te lo gonfi un po’.
  9. La tenda: ho capito che l’hai letto su Repubblica, ma andiamo di là in camera, no?! A me sta cosa della tenda del salotto non mi pare particolarmente eccitante, e poi in piedi è scomodo.
  10. L’auto: ma non dentro, che è da sfigati, no sul cofano delle macchine odierne, fatto con l’alluminio per alimenti, quello che se ci poggi le chiavi ci trovi l’impronta. Questa è davvero l’unica cazzata delle dieci scritta da una femmina. Poi il lunedì in ufficio, mostrando con orgoglio, ammiccanti, quel che resta dei consigli della sessuologa ai colleghi, qualcuno vi dirà: di’, coglione, ci hai poggiato la spesa, vero?!
  11. A casa da soli.

Nessuno nella redazione Demenze di Repubblica sì è accorto del cognome della sessuologa, e/o ha fatto una ricerca in rete con il SafeSearch disattivato, ve’?!

* * *

Da I 10 luoghi migliori dove fare l’amore – D – la Repubblica.

3 pensieri riguardo “U: I 10 luoghi migliori dove fare sesso”

  1. Io sono a posto, sono a 4: 3 (ma non era un hotel), 7 (mare), 9 (inteso come tenda da campeggio) e 11. Soprattutto l’11. :-)

    Poi ne mancano alcuni:
    12) Tavolo da cucina. Ma non quelli economici svedesi.
    13) A letto. Da provare.
    14) Sul divano. (Il divano letto rientra nel 13) Senza esagerare: possibili effetti collaterali alla struttura.
    15) Sul tappeto davanti al camino. (Scomodo. Lo sconsiglio, anche se fa molto romantico. Soprattutto se il camino non tira. Il camino, ho detto il camino! Il fumo… Vabbe’…)
    16) La doccia. Occhio però a non otturare lo scarico con un piede o una natica. Vi si allaga il bagno e finisce la poesia.

I commenti sono chiusi.