Astenersi perditempo

Dicevo lunedì che stiamo diventando sempre più statunitensi.

Prendo spunto dall’articolo di Ernesto BELISARIO1 e riporto qui il mio commento sul fatto che la democrazia rappresentativa sia in crisi.

Recentemente si è diffusa l’idea che possa essere efficacemente sostituita da quella diretta – anche grazie alle tecnologie. Mi pare si dimentichi l’esperienza frustrante del condominio.
Estendere tout-court quell’esperienza a livello nazionale, significherebbe casino e basta.

Il fatto che movimenti, comitati e collettivi la usino, tralascia che questi si formano per aggregazione volontaria (i) e su temi specifici (ii), due cose che l’istituzionalizzazione della democrazia diretta deve evitare.

E si dimentica anche che non tutti vogliono e possono occuparsi di quelle cose che deleghiamo quando votiamo.

Potremmo volere fare altro, ad esempio dedicarci ad un lavoro o a un mestiere o ad un’attitudine. E senza contare che alcune cose richiedono una preparazione ben oltre quella media (in alcuni casi delle vere eccellenze).

Il problema della scarsa partecipazione lo possiamo vedere ben correlato a questioni di reddito e di prospettive.

Il primo, ben sintetizzato in Una paga da fame3 della Ehrenreich e da LaVoce.info ore fa, che erano il motivo per cui ci paragonavo agli statunitensi.

Il secondo è un problema tutto politico: il massimo della partecipazione alle elezioni c’è stato negli anni del boom, in cui a parte il reddito, c’era l’idea che i figli sarebbero vissuti in un mondo migliore rispetto a quello dei padri; c’era cioè una prospettiva, e quindi un motivo per cui si cercava di influenzare (col voto, appunto) il modo in cui questa prospettiva si potesse realizzare.

Sono anni, invece, che non fanno altro che ripeterci che il futuro sarà sempre più merdoso.
Ci hanno convinto, direi.
Il problema è che nessuno ci spiega perché mai dovrebbe essere così; noi, nel dubbio, ci asteniamo dal delegare il buffone di turno.

* * *

  1. BELISARIO, Ernesto – Se gli spettatori se ne vanno
  2. Barbara Ehrenreich – Wikipedia, the free encyclopedia (EN)
  3. Nickel and Dimed – Wikipedia, the free encyclopedia (EN)
  4. LaVoce.info – Il Punto del 25 Novembre

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...