Bimotore

Nella frase che segue, c’è la definizione di giornalista e quella che un professore dà implicitamente di sé:

Watson ebbe una grande intuizione 61 anni fa sulla struttura fisica del DNA. È uno dei padri fondatori di una branca molto importante e al tempo stesso specifica della biologia moderna, e ha dedicato buona parte della sua carriera allo studio del cancro. Ma non sa un cazzo di storia, di evoluzione umana, di antropologia, sociologia, psicologia e di qualsiasi altro studio un minimo rigoroso sull’intelligenza o la razza. Alla base di tutto c’è un fondamentale fraintendimento da parte sua su come funziona la scienza che lo spinge a credere che la sua esperienza in un livello di analisi – quello molecolare – possa predire qualsiasi altra cosa a livelli più alti di analisi.

Nella mia esperienza, il mondo è pieno di conoscitori di doppia elica che pertanto pontificano di bimotori.

Da James Watson, premio Nobel e persona orribile – Il Post.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...