Nonsolosiae

Le nomine alle direzioni generali del Ministero per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo (Mibact), risalenti al 24 dicembre scorso, come ben ricorderete dai nostri servizi, oltre alle polemiche sui media, avranno un seguito al Tribunale amministrativo regionale (Tar) del Lazio. E speriamo che si faccia luce al più presto su una vicenda davvero oscura che, come abbiamo sottolineato il giorno della Vigilia di Natale, getta una macchia indelebile sull’operato di Dario Franceschini al Ministero: nomine, specie per quanto riguarda la Direzione che forse ci sta più a cuore, quella per l’Arte Contemporanea, dove si è scelto in base a criteri diversi dalla qualità e della competenza preferendo Federica Galloni a Francesco Prosperetti, di gran lunga il dirigente pubblico più adatto a quel ruolo.

I PRONUNCIAMENTI DEL TAR

A fronte del ricorso presentato da Francesco Prosperetti con la richiesta di sospensiva e annullamento delle nomine, il Tar con decreto del 30 dicembre si è dichiarato competente in materia, contrariamente a quanto richiesto dall’Avvocatura dello Stato per il Mibact che proponeva l’incompetenza dello stesso Tar.

Da Ancora mobilitazione contro le nomine-farsa di Natale al Ministero dei Beni Culturali. A favore di Francesco Prosperetti va avanti il TAR e parte un appello a Dario Franceschini. Aderite! | Artribune.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...