Pusher Edition™

Microsoft has just announced the first pricing information for Windows 10 at its preview event today. The biggest news is that the new OS will be completely free for current Windows 8.1 and Windows 7 users for its first year of availability—after that time period has expired, OS upgrades will presumably need to be paid for as they are currently (though Microsoft was less than clear on this point, it made no mention of a paid, Office 365-style subscription for Windows upgrades). The Windows 10 upgrade for Windows Phone 8.1 users will also be free.1

Esiste già da tempo una forma estorsiva chiamata ransomware, che prende il possesso del computer e richiede una certa somma di riscatto per cederlo nuovamente al prorpietario del ferro.

Era famoso un noto antivirus, che se non disinstallato prima della scadenza annuale, andava ripagato per un anno per poter rimosso.
Adesso, dopo Adobe con il metodo abbonamento e M$®™ con Office® 365, anche Windows potrebbe essere una tassa.

Solo che sia Adobe con la sua roba che M$®™ stessa con Office®, hanno giocato pulito, ovvero l’hanno detto prima.
Pagare moneta, vedere cammello.

Adesso invece vedere cammello per un anno, e poi un anno dopo arriva il momento di buttare tutto o pagare moneta.
Il che se per un utente smaliziato significa solo una mezza giornata di tempo per rimettere l’HDD originario e fare un restore dei dati da un backup, per l’utente medio significherà pagare moneta. A vita.

E siccome immagino che così come ha fatto Apple, non mancheranno finestrelle e pop-up che ti invitano all’aggiornamento gratuito (vero in entrambi i casi, si badi, ma nel secondo a orologeria), alla fine per noia o per curiosità gli utenti aggiorneranno.

Anche perché fino ad oggi, coloro che non aggiornavano non lo facevano perché costava, ed era il problema minore, ed era incomprensibile cosa e come farlo:

Windows 8.1
Windows 8.1 N
Windows 8.1 Pro
Windows 8.1 Pro N

Le edizioni N di Windows 8.1 sono state pensate per offrirti la maggior parte delle funzionalità di Windows 8.1, con in più la possibilità di scegliere. Le edizioni N di Windows 8.1 sono tre: Windows 8.1 N,Windows 8.1 Pro N e Windows 8.1 Pro Pack N. Con le edizioni N di Windows 8.1 puoi scegliere il tuo lettore multimediale e il software necessario per gestire e riprodurre CD, DVD e altri file multimediali digitali. Se decidi di usare Windows Media Player 12, puoi scaricarlo gratuitamente insieme al software. Le edizioni N di Windows 8.1 sono disponibili per gli utenti che vivono in un paese dell’Unione Europea e in Svizzera.

Le edizioni N di Windows 8.1 possono essere scaricate e aggiornate solo da edizioni di Windows 7 N.2

Adesso ci sarà solo la Pusher Edition™; una bella semplificazione.

Eh, se solo il Software Libero non facesse tanto schifo quanto ad UX…

* * *

  1. Windows 10 free for all Windows 8.1 and 7 users for first year after release [Updated] | Ars Technica
  2. Edizioni N – Microsoft Windows

6 thoughts on “Pusher Edition™”

    1. Se segui il ink che ho citato, c’è scritto:

      Update: Microsoft fielded some questions about this upgrade in its Q&A session after the event. The company “hasn’t decided” how it will handle upgrades from Windows 7 or 8.1 after the first year of Windows 10 availability ends, and it is “working on an update for Windows RT,” but doesn’t have further details to share.

      Quindi, al momento, non mi sento di condividere l’ottimismo.
      Al momento NON hanno ancora deciso.
      Che è diverso da tutto a posto, #utentestaisereno

        1. Ma anche fosse, se hai W7, vale If Ain’t Borken Don’t fix It™
          Se hai W8.x, allora tanto vale agigornare, visto che di fatto W10 è W7 con grafica caruccetta.
          Sì, lo so, ci saranno tante altre fantasmagoriche ficciu… appunto.

          1. Uso Windows sul mio iMac tramite Bootcamp. Mi serve solo per qualche giochillo che non esiste su console (praticamente tutti quelli che mi piacciono) tuttavia, se davvero adotteranno una soluzione alla Adobe, saluterò pure Cities XL e compagnia.

  1. Se non ricordo male le versioni N furono create per ottemperare ad una decisione della commissione europea e sono le versioni senza windows mediaplayer. Presentare un prodotto con una cosa in meno come una “ficciur” che ti consente di scegliere, dimenticandosi che è un obbligo di legge perché l’hai fatta fuori dal vasino, è puro genio markettaro. Va dato atto.

    A me, questo W10 ispira simpatia come W8.x, ovvero come la sabbia nelle mutande. Staremo a vedere.

    Grazie per l’avviso su quello che vorrebbero fare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...