Eppure non dovrebbero avere problemi di Vitamina D

La campata è crollata, trascinando giù l’operaio alla guida di un trattorino. Il «lenzuolo» di bitume e cemento è finito contro uno dei piloni portanti del ponte lungo circa un chilometro. Ed è penetrato per un paio di metri nello stesso pilastro. «Quasi una coltellata nel burro» ha raccontato chi è stato sulla scena del disastro. Tanto da sospettare che dentro quelle colonne, posate attorno agli anni Settanta, di cemento se ne trovi assai poco. «Effettivamente il dubbio c’è – spiega scuotendo la testa Giampaolo Rosati, direttore al Politecnico di Milano del dipartimento di Ingegneria civile e ambientale – ma può anche darsi che i piloni siano stati costruiti in quel modo in funzione antisismica. Parzialmente cavi per assorbire le scosse».

Lì di sole ne hanno.

Da Salerno Reggio-Calabria chiusa per crollo: operaio muore in cantiere – Corriere.it.

* * *

Su segnalazione di ma può anche darsi… | Pizzeriaitalia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...