Il primo, di tutti

Il candidato alla redazione vaccate, oggi, si cimenti in un titolo ad effetto sull’informatica

Schermata 2015-08-24 alle 13.08.19

Announced in January 1986, the Mac Plus was the answer to complaints that the original Mac was not expandable. It doubled the ROM of the 512k from 64 kB to 128 kB, and increased the RAM to 1 MB (expandable to 4 MB). It was the first Mac to include a SCSI port, allowing for a variety of external peripherals, and was the first mac to use the now familiar platinum case color (although it initially shipped in beige). The Mac Plus originally sold for $2600, and was sold to educational markets as the Mac Plus ED.

Da apple-history.com / Macintosh Plus.

P.S.: tralascio per pietà lo ZX 81, gli ZX Spectrum 16 e 48K, i Commodore VIC 20 e C64, il Sinclair QL JM, JS e MGI, lo ZX88 della Cmbridge, l’Olivetti M10, il Nec V20 (overclockato, eh?!)…

3 pensieri riguardo “Il primo, di tutti”

    1. Fossi Apple, abbasserei i prezzi dei prodotti, visto che da quando la Cina ha una borsa in picchiata il dollaro ha perso parecchio rispetto all’euro. OK, i prezzi sono vischiosi, vediamo che fanno il 9 settembre, quando dovranno ufficializzare i prezzi dei nuovi (ehm…) iCosi.

      1. I migliori iCosi di sempre a partire da un po’ meno dell’anno scorso. Sarebbe ottimo ma temo che resterò deluso.

I commenti sono chiusi.