Incessante lavoro di sviluppo

Pare ormai chiaro che, a meno di sorprese che negli ultimi anni sono sempre mancate, le novità di iPhone 6 S saranno il colore oro rosa, il Force Touch e la fotocamera frontale. Forse 0,17 mm di spessore dell’alluminio.

A dispetto della estrema segretezza che Apple impone a tutta la filiera, il problema principale per Cupertino è la prevedibilità. Non serve tenere ben nascosto quello che chiunque può immaginare.

La sola vera novità che Apple ha introdotto ultimamente sono i limiti artificiosi di iOS per macchine che potrebbero tranquillamente supportarne ogni novità, riservando mezze cazzate ai soli modelli nuovi.

Un esempio per tutti è lo split screen di iOS 9 che non funzionerà su iPad Air, ma solo su iPad Air 2; che quindi sarà quello che ce l’avrà, come unica nota distintiva.
Capisco che l’A8, l’A9 e l’A10 e presto anche l’A22 Autobrennero, ma capisco pure, avendo conoscenze minime di informatica, che è difficile pensare che un iPad Air a 64 bit non riesca a far girare a mezzo schermo e contemporaneamente l’app Twitter e il Calendario.

Tutto questo per dire che immagino il culo che si stanno facendo sviluppatori e traduttori per gli utlimi ritocchi alla lobotomizzazione di iPhone 6, dedicando qualche feature che i più ignoreranno solo al nuovo venturo.

E sarà un caso, ma da un po’ c’è una campagna martellante volta a sconsigliare il Jailbreak; visto che quei pochi che lo usano (a parte i cinesi che lo usano per bypassare la censura) lo fanno appunto per abilitare quelle due cose che sono artificialmente riservate a modelli che differiscono per infinitesimi di ordine superiore da quello che hanno in mano.

E intanto, ripeto da anni, 64 bit, 1, 2 o 3 GB RAM, 128 GB di memoria di archiviazione, multitasking, comparto grafico da spavento, Metal, schermi retina e non ci mettono ancora un cazzo di antispam.
Così adesso gli scassacazzi che vorrebbero venderci il Cialis o ingrandirci il pene oltre le misure dell’infelice la cui storia sta facendo il giro della rete, hanno da qualche mese anche a disposizione anche le glances di Apple Watch, il nostro stai-stressato? ce-l’hai-piccolo? da polso.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...