Ta(r)ggare

Dall’1 gennaio non è più possibile effettuare la radiazione per esportazione. O meglio, si può fare ma solo «per reimmatricolazione, comprovata dall’esibizione della copia della documentazione doganale di esportazione».1

L’articolo parla di lobby e di ennesima vessazione, e ovviamente questo governo a parte taggare i criminali e stuprare la costituzione in parlamento e le lingue straniere in conferenza stampa, le uniche norme che ha inteso davvero semplificare sono quelle su lavoro.

Però un fenomeno che c’è e che in qualche modo va arginato (non so come, ma non propongo soluzioni per quello) è quello di italiani che demoliscono un’auto, la immatricolano in Romania a nome di uno che non sa nemmeno di averla e con 79,00 euro/semestre di assicurazione gira per l’Italia prendendo multe d’ogni tipo e che non saranno mai notificate perché la Romania (esattamente come la Germania), non ha accordi di reciprocità con il Paese dei ggiòvani al potere che taggano (APPLAUSI).

Certo c’è un’altra norma (figurati se non c’era) che obbliga a immatricolare in Italia una vettura per chi vi risiede da più di sei mesi2 e nel frattempo non può prestarla ad un residente (RISATE).

In tutto questo in Europa ci sarebbe libero scambio e libera circolazione delle merci.
Non delle multe.

* * *

  1. Vietato esportare « AutoDifesa
  2. Immatricolazione dell’auto e tasse automobilistiche – La tua Europa
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...