Tafaxit

“Un’altra preoccupazione riguarda le società straniere, che potrebbero essere meno disposte a investire nel Regno Unito se dovesse lasciare l’Ue e avere un accesso limitato al mercato unico europeo”, prosegue The Economist. Il settimanale osserva peraltro che, come piazza per affari anglofona, “l’Irlanda, dove l’imposizione delle imprese è più leggera, è una facile alternativa.” Inoltre, in caso di Brexit, gli altri paesi europei potrebbero non volere che il centro finanziario dell’Europa rimanga a Londra.

La porta!

Da Verso il Brexit: Un pessimo affare | VoxEurop.eu: notizie europee, vignette e rassegne stampa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...