Sono queste teste di cazzo che hanno rovinato l’informatica.

Se voleste bloccare una riga di un foglio elettronico, e non foste dei programmatori, come fareste?
Selezionereste la riga (oggetto) e la blocchereste (predicato).

Se foste programmatori Java, creereste un’istanza della classe Riga per rappresentare ogni riga e mandereste un messaggio a quella correntemente selezionata chiedendole di passarlo al suo metodo blocca.

Se aveste lavorato in Microsoft abbastanza a lungo, potreste concepire una cosa del genere e fulminare le menti dei vostri utenti:

Bloccare i riquadri per bloccare righe o colonne specifiche

Nel foglio di lavoro eseguire una delle operazioni seguenti:

Per bloccare le righe, selezionare la riga sotto alla riga o alle righe che si desidera mantenere visibili durante lo scorrimento.
Per bloccare le colonne, selezionare la colonna a destra della colonna o delle colonne che si desidera mantenere visibili durante lo scorrimento.
Per bloccare sia le righe che le colonne, fare clic sulla cella sotto e a destra rispetto alle righe e alle colonne che si desidera mantenere visibili durante lo scorrimento.

(…)

Eseguire una delle operazioni seguenti:

Per bloccare solo una riga, fare clic su Blocca riga superiore.

* * *

Da Bloccare righe e colonne – Excel

Annunci

6 thoughts on “Sono queste teste di cazzo che hanno rovinato l’informatica.”

    1. No, è peggio di Antani.

      Gli serve una pagina intera di help per spiegare una cosa inutile, ovvero che per applicare un comando ad una parte di un foglio si deve selezionare una parte diversa.
      Invece di guardarsi in faccia e cambiare questa stronzata, hanno fatto quello che si fa in genere in questi casi nel mercato del software: pagare qualcuno per spiegare come funziona.
      È esattamente il contrario dell’usabilità, è fare cose a cazzo e spenderci sopra per convincere gli utenti.

      1. Posso dire che non sono tanto d’accordo? In fondo il succo del discorso è: ti metti in una cella e tutto quello che c’è sopra e a sinistra della tua posizione viene bloccato, dalla tua posizione in giù e a destra invece scorre. Bloccare la riga (o la colonna) su cui si è posizionati invece, non solo non è più facile da spiegare, e poi crea il problema di dover spiegare (e capire) cosa succede alla righe sopra e alle colonne a sinistra.
        Che poi la speigazione di MS che riporti sopra faccia schifo è un fatto, ma tanta documentazioen tecnica “elementare” è più o meno simile.

        1. Posso dire che non sono tanto d’accordo?
          Se ti serve di bloccare una riga o una colonna, non devo spiegarti a cosa serva bloccare una riga o una colonna.
          E, se ti serve di bloccare una riga o una colonna, per me la cosa più semplice è selezionarla e dare un comando “Blocca”.
          Se non sai cosa significa bloccare una riga, non è che mettendoti una riga sotto ti è più chiaro.
          Se poi mi dici che il SW libero copia le vaccate da quello proprietario per non perdere la curva di apprendimento di chi volesse passare di qua, beh
          https://edue.wordpress.com/2012/01/09/e-un-problema-di-usabilita/

          1. Certo che puoi dirlo! ;)
            Probabilmente io mi metto di più nei panni di uno sviluppatore, ma a me sembra molto più comprensibile così. Perché il problema non è bloccare solo una riga o una colonna — in quel caso sono d’accordo, è più facile fare come dici tu — ma è legato al fatto che se blocchi una riga o una colonna devi bloccare per forza anche quelle sopra o a sinistra.
            Ma il vero problema è che _qualunque_ scelta si faccia, si ha il dovere di spiegarla nel modo più comprensibile possibile, non con un linguaggio burocratico che alla fine non spiega nulla.

  1. Ho una mezza idea del perché. Che razza di deficienti.

    Secondo me il vero dramma è che ci sia gente (systemd, GNOME) che vuole e implementa idee di Microsoft in linux.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...