La Repravda

E infatti nuove grandi libertà si offrono non solo al giornalismo, ma persino alla politica, come si vede: dove persino Matteo Orfini si avventura a chiedere a D’Alema di smentire una cosa che in qualunque sistema normale dell’informazione Orfini dovrebbe invece chiedere a Repubblica di confermare. Ed è questo comportamento di Orfini – e Serracchiani, e altri – a legittimare e dare un senso a questo tipo di giornalismo: se loro mi prendono sul serio e ne fanno nascere un caso, invece di chiedermi conto, perché dovrei scrivere delle vecchie banali cose verificate, con le fonti, con le prove? Che mi prendono tempo, e magari non ci sono le fonti e le prove.
Orfini se lo domanderà meglio al prossimo articolo, quello in cui si racconterà che Orfini va dicendo che è ora di scaricare Renzi e mettere al suo posto la Boschi.

La Renpubblica dice che D’Alema avrebbe detto, e Orfini e Serracchiani gli chiedono di smentire.
A D’Alema.
Non è il giornalismo ad essere muffo, è l’umidità ascensionale che porta le muffe in alto.

* * *

Da Sentito dire – Wittgenstein.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: